CALCIO | martedì 23 ottobre 2018 20:43
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

CALCIO | martedì 21 febbraio 2017, 23:35

Yeswecollege, quando il calcio incontra lo studio

Nei prossimi mesi si terranno le selezioni per il successivo anno accademico

Yeswecollege, quando il calcio incontra lo studio

Per tutti i ragazzi con capacità calcistiche e in cerca di un percorso universitario all’estero, il prossimo giugno si presenterà una grande occasione proposta da Nicolò Baudo, fondatore dell’iniziativa Yeswecollege. Più precisamente il prossimo giugno si terranno tre Showcases in tre città italiane, Padova, Empoli e Genova (il 3 giugno allo Stadio Carlini); in questa occasione i ragazzi interessati parteciperanno ad una preselezione in base alle capacità calcistiche e alle caratteristiche personali. La fase successiva, il così detto International Showcase, si terrà a Padova (l’1 e il 2 luglio) dove i giovani entreranno a contatto con la realtà del calcio americano, in quanto saranno osservati da alcuni rinomati allenatori americani di Divisione 1.

 

Già lo scorso anno l’iniziativa ha avuto un enorme successo: le Showcases si sono tenute a Genova e Padova e sono stati selezionati circa 40 ragazzi che hanno partecipato alla fase successiva. Di questi sono stati scelti otto partecipanti, che partiranno prossimamente per l’America, pronti a frequentare una prestigiosa università americana e premiati con una borsa di studio. Baudo vuole migliorare i prossimi Showcases rispetto ai precedenti: innanzitutto la selezione si terrà in ben tre sedi invece che due e, all’International Showcase, aumenteranno gli allenatori americani, da 3 a 5/6, con il compito di selezionare i giovani. Da ricordare che si può aprire una possibilità a tutti i partecipanti all’International Showcase, anche a coloro non immediatamente selezionati. A testimoniarlo è la scorsa edizione: il prossimo Agosto partiranno per il college americano ulteriori dieci ragazzi inizialmente non selezionati, ottenendo anche una borsa di studio.

Flora Cordone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore