ATTUALITA' | mercoledì 18 ottobre 2017 22:35
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

ATTUALITA' | mercoledì 05 aprile 2017, 22:21

VIDEO-Ce.Sto, quando lo Sport incontra la Solidarietà

Maria Luisa Gutierrez:«Il calcio è il mezzo migliore con cui i ragazzi possono integrarsi»

Sono più di una ventina i ragazzi, per lo più provenienti da diversi paesi africani, che ogni mercoledì e venerdì si allenano e si divertono nel Campo di calcio dei Giardini Luzzati. Tutto questo è possibile grazie al Ce.Sto (Centro Storico), associazione esistente già da diversi anni, nata per aiutare giovani immigrati a integrarsi nella nostra città.

«Per i nostri ragazzi - dichiara Maria Luisa Gutierrez, addetta al servizio accoglienza dei richiedenti asilo e protezione internazionale- organizziamo varie attività che vanno dai laboratori di danza, alla scuola di Italiano e alle tante iniziative per i più piccoli. Ora stiamo pensando di allargare i nostri orizzonti, magari iniziando corsi di cricket e rugby.»

Ma è senza dubbio il calcio l’attività di maggior spicco per l’associazione e più gettonata dai giovani ospiti del Ce.Sto, come spiega nuovamente Maria Luisa Gutierrez: « Sono stati i ragazzi stessi a chiedere di iniziare questo sport e noi siamo stati più che disponibili. Il calcio, infatti, è anche un linguaggio universale e un mezzo di educazione e integrazione: si possono fare nuove conoscenze ed è sicuramente un’occasione per imparare la lingua. Il nostro obiettivo è quello di migliorare la qualità di vita dei giovani richiedenti protezione internazionale tramite lo sport: molti ragazzi, appena arrivati in Italia, non conoscono l’ambiente e non hanno ancora un lavoro; per evitare che la loro vita diventi solitaria e deprimente abbiamo deciso di organizzare varie iniziative, sportive e non.»

Ai nostri microfoni anche Stefano Giano, allenatore della squadra di calcio del Ce.Sto: «Il nostro progetto calcistico va avanti ormai da qualche anno ed è nettamente migliorato da quando abbiamo vinto il bando per i Giardini Luzzati, che ci ha consentito di poter utilizzare il campo di allenamento. Grazie a ciò i nostri ragazzi hanno la possibilità di allenarsi due volte a settimana, il mercoledì e il venerdì, e di disputare il Torneo organizzato dalla UISP.»

Flora Cordone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore