PUBBLICAZIONI | martedì 24 ottobre 2017 13:13
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

PUBBLICAZIONI | lunedì 24 aprile 2017, 00:00

Il libro "La maglia più bella del mondo"

Nelle librerie genovesi il volume sulla storia della casacca blucerchiata, ma è anche possibile ordinarlo online su www.edizionisportmedia.com

La copertina del libro

Il volume, edito da Sportmedia e scritto da Luca Ghiglione, è formato quadrato 21x21: oltre 200 pagine con la storia della maglia blucerchiata. Il prezzo di copertina è di 20 euro ed è distribuito nelle librerie di Genova, ma è disponibile ordinandolo anche sul sito www.edizionisportmedia.com e ricevendolo comodamente e casa.

 

Autore: Luca Ghiglione

220 pagine, Euro 20

EDIZIONI SPORTMEDIA srl

 

Un libro di storia. Una storia d’amore.

La storia della maglia più bella del mondo, dei suoi quattro colori magici che fan venire i brividi, una maglia unica.

Blu-bianco-rosso-nero-bianco-blu, sei capitoli per ripercorrere centoventiquattro anni di sport: i primi a nascere a Genova, i primi a giocare una partita di football in città. Perché la Sampdoria ha un padre e una madre.

Dalle casacche della Sampierdarenese e dell’Andrea Doria a quelle blucerchiate del 1946, dall’avvento degli sponsor allo sviluppo dei materiali, dai nomi sulla schiena ad oggi, la storia della maglia è la storia del calcio.

Oltre 250 maglie fotografate, 40 grafiche, racconti, aneddoti, curiosità e dati sulla divisa della Sampdoria.

 

Sei capitoli (uno per ogni colore della maglia) che portano per mano il lettore nella storia del club e di quelli che lo hanno preceduto attraverso le casacche indossati da giocatori e portieri, cercando di raffigurarle tutte fotografandole, illustrandole e arricchendo il tutto con moltissime fotografie che ritraggono i protagonisti che l'hanno vestita in una carrellata amarcord che non può lasciare insensibile il tifoso sampdoriano. Per ogni periodo sono pubblicati anche tutti i nomi dei giocatori (divisi per decennio negli anni Quaranta, Cinquanta, Sessanta e Settanta, poi anno per anno dal 1979, con anche il numero di maglia dal 1995)

Il primo capitolo è "Prima del 1946: da dove vengono quei colori magici". Nella ricca introduzione storica l'autore ha voluto mettere i puntini sulle i su molti punti su cui non si è ancora approfondito abbastanza: la Sampierdarenese 1891 come club più antico di Genova, la nascita del calcio in Italia avvenuta a Torino, il primo campionato vinto dall'Udinese, la prima partita di football a Genova giocata dal Liguria (che poi confluì nella Sampierdarenese), gli "scudetti" dell'Andrea Doria. Quindi le prime maglie: la maglia della Sampierdarenese del '900 (la maglia più antica mai fotografata, probabilmente), le grafiche dell'illustratore Danilo Sonnante delle prime divise fino alla maglia verde dello spareggio di Bologna, casacca portafortuna con la quale i felsinei negarono la stella al Genoa... E ancora, le riproduzioni della maglia dell'Andrea Doria, della Dominante (la prima squadra di Genova a portare un grifone sulla maglia) e del Liguria. In chiusura, una chicca: due squadre giovanili del 1928 che vestivano una maglia davvero simile a quella blucerchiata!

Il secondo capitolo è "Dal 1946 al 1979: quando la maglia era solo la maglia": la nascita della Sampdoria, le prime divise blucerchiate, le seconde maglie (grigia, quelle bianche, quella color "vinaccio", quella arancione) e quelle dei portieri.

Si arriva quindi al terzo capitolo, "Dal 1979 al 1988: arrivano gli sponsor": alla storia blucerchiata si affianca la storia del marketing e del merchandising, con l'epopea Mantovani che coincide con le prime divise della Puma, della Nr e delle prime scritte Phonola. "Dal 1988 al 1995: Edoardo Raffinerie Garrone" è il quarto capitolo: il biennio con Kappa e poi l'Asics, le coccarde e lo scudetto, sempre sotto il marchio Erg.

Quindi si passa a "Dal 1995 al 2004: maglie Asics con nomi e toppe di Lega": il quinto capitolo dedicato alle novità dei numeri "da tombola", ai nomi sulla schiena, a toppe e patch che affollano la maglia. Per la storia blucerchiata, è un periodo di discesa dai fasti del passato agli inferi della Serie B, con la risalita del team di Novellino nella massima categoria. Il sesto e ultimo capitolo è "Dal 2004 al 2015: Kappa secondo atto", con il ritorno dell'azienda torinese come sponsor tecnico e il periodo, che dura tutt'oggi delle famosissime Kombat.

Infine, una ricca bibliografia che passa in rassegna i libri sulle maglie e i testi sulla Sampdoria, elenco preziosissimo per appassionati, bibliofili e tifosi.

L.G.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore