Seconda categoria | giovedì 22 giugno 2017 18:23

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Seconda categoria | lunedì 19 giugno 2017, 15:56

Nicholas Gandolfo, buona la prima!

L'ex giocatore del Sori si tuffa in politica: con 157 preferenze è stato eletto nel Municipio IX Levante. "Le mie priorità saranno la sicurezza sulle strade, l'ambiente, la raccolta differenziata e combattere il degrado. Calcisticamente cerco una squadra in zona che mi permetta di seguire le mie attività lavorative e politiche"

Nicholas Gandolfo, alla sua prima esperienza in politica, ha subito fatto centro. 157 preferenze che gli permettono di entrare di diritto nel Municipio IX Levante. L'ex giocatore di Caderissi e Sori adesso, oltre al proprio lavoro e alla passione calcistica, avrà un terzo settore in cui gettarsi con anima e cuore.

Cominciamo dal calcio. Nicholas, come si suol dire sei sul mercato? 

“Dal momento che ho fatto questa scelta politica, non so come e quanto verranno impegnate le mie giornate, e quindi non mi sono ancora accordato con nessuno. Mi piacerebbe trovare una squadra vicino a casa per svolgere contemporaneamente e senza intoppi l'attività lavorativa, politica e sportiva. Io abito a Quarto, la voglia di giocare non manca, spero di accasarmi presto. Lascio a malincuore Sori, è stata una bella esperienza, abbiamo raggiunto una salvezza insperata ma conquistata meritatamente, io ho totalizzato un discreto numero di presenze; ringrazio società, mister e compagni con cui ho passato un bel periodo, auguro loro ogni fortuna. La prossima stagione mi vedo in una squadra che mi potrà permettere di svolgere anche l'attività lavorativa e politica, non ne faccio una questione di categoria, anche se credo che la Seconda possa essere la mia dimensione”.

E passiamo all'avventura politica, buona la prima, come si suol dire:

“Era il mio esordio, ho ottenuto 157 voti, ed entro nel consiglio del Municipio IX Levante, da Vallesturla a Sturla, Quarto, Quinto, Nervi, Sant'Ilario. Ancora non so quali saranno i miei compiti, ma il mio obiettivo personale è essere il consigliere di tutti, un punto di riferimento a cui le persone potranno appoggiarsi. Le mie priorità saranno la sicurezza nelle strade, l'ambiente, la raccolta differenziata, con l'introduzione dell'umido, il cassone marrone per intenderci, valorizzare zone bellissime ma abbandonate al degrado, conme il depuratore di Sturla, piazzale Fratelli Carristi d'Italia a Quinto dietro ai giardini di Quinto e la passeggiata di Nervi. Inoltre, mi piacerebbe aiutare le società sportive, trovare soluzioni per affrontare al meglio le loro problematiche, e invogliare le persone a portare i propri figli a fare attività sportiva nelle associazioni levantine”.

PDP

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore