Terza categoria | domenica 24 settembre 2017 08:55
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Terza categoria | sabato 15 luglio 2017, 13:26

Massimo Ruffa ci racconta il suo progetto: ecco il Lido Square FBC

L'ex mister della Juniores della Praese corona il sogno di allenare una prima squadra, e lo fa fondando un nuovo sodalizio a Pegli

Massimo Ruffa

Il Lido Square FBC nasce dalle parti di Piazza Lido a Pegli, vicino a Via Caldesi, quartier generale di Massimo Ruffa, fondatore della società che si iscriverà al prossimo campionato di Terza.

“Sono tutti ragazzi molto giovani, ex juniores di Praese e Voltrese -racconta Ruffa- l'idea nasce con lo spirito del divertimento, senza nessuna ambizione, faremo anche la Coppa Liguria e il campionato a 7 Figc. Il mio obiettivo è creare una rosa di 22 giocatori da far ruotare. Avrò tanti giocatori che ho avuto nelle mie esperienze con le giovanili. L'anno scorso ero alla Juniores d'Eccellenza della Praese, ma già da qualche anno avevo l'ambizione di allenare una prima squadra”.

Il calcio per Massimo Ruffa è una grandissima passione, da sempre: “Ho allenato da giovane la Polisportiva Pra Palmaro (pulcini ed esordienti), a Bogliasco con Nocentini e Invernizzi ho allenato giovanissimi e allievi, poi il Borgorosso Arenzano tre anni con allievi e juniores, quindi mi sono avvicinato a casa, e a Pra' ho fatto dagli esordienti alla juniores lanciando giovani come Cisternino, Pinna, Buffo”.

Nella rosa di Ruffa ci saranno fra gli altri Bonadio Matteo ex juniores Praese, Ruffa Francesco trequartista del Multedo, Mirto Luigi juniores Praese, Simonetti Roberto juniores Voltrese, D'Amore Alessio juniores Voltrese, Proto Davide, 95 ex Praese, Shahaj Armando, 37 anni, portiere albanese di una certa esperienza, Banchieri Alessio 97 ex Voltrese.

“L'obiettivo è che questi ragazzi arrivino a un certo livello, voglio dar loro una chance. Quando finiscono la Juniores, in pochi vedono la prima squadra, gli altri si ritirano dall'attività o fanno tornei amatoriali, ma la terza categoria è un'altra cosa. Il primo anno vorrei un assestamento, ho cercato di responsabilizzare ragazzi, affinchè siano giocatori e piccoli dirigenti, perchè vorrei andare avanti negli anni, sensibilizzare il municipio Ponente e qualche attività commerciale della zona affinchè ci aiutino. Giocheremo a Pra, e non faremo più di un allenamento e una partita al sabato, perchè i costi sono proibitivi. Ma la passione è grande”.

==============================

CURIOSITA': nello stemma della squadra, che trovate qui sotto in allegato, trovate la scritta VIP 98. Riguarda un ragazzo del '98 che purtroppo è mancato recentemente e che era amico dei ragazzi che comporranno la rosa, si chiamava Vittorio Panarese.

PDP

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore