Prima categoria | mercoledì 18 ottobre 2017 22:29
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Prima categoria | lunedì 02 ottobre 2017, 12:39

Diego Verardo e una Vecchiaudace da primato

"Il gruppo è maturato e può puntare in alto se continuerà a giocare cosi con spirito ed abnegazione"

Vecchiaudace a punteggio pieno dopo tre giornate. Mister Diego Verardo gongola, tiene i piedi per terra ma è conscio di avere un grande gruppo.

“Nove punti con Sciarborasca e Prato fuori, e Via Acciaio in casa sono un ottimo bottino. Nei due anni di Prima avevamo sempre perso con Prato e Via Acciaio, quindi va già molto meglio dell’anno scorso. Sicuramente possiamo far meglio degli altri anni, anche se ci sono due-tre squadre più attrezzate delle altre. Se giochiamo cosi però possiamo puntare in alto. Questo è un gruppo storico che ci portiamo dietro da parecchi anni: voglio fare un elogio a tutto lo spogliatoio che è cresciuto e maturato, tutti ragazzi dal 94 al 98, con due-tre vecchietti dell’88 che hanno capito la prima categoria. Isolese, Sampierdarenese e Bogliasco, come organico ed esperienza hanno qualcosa in più. Ma se continuiamo cosi possiamo entrare nei playoff, vediamo come supereremo i momenti di difficoltà, ma sono sicuro che con spirito e abnegazione ne verremo sempre fuori. Draghici è il nostro talento, è vero, ma è il gruppo che è decisivo, ognuno dei ragazzi ci mette il massimo, i cinque cambi per me sono fondamentali per poter utilizzare ogni elemento della rosa, intercambiale l’uno con l’altro. La mano dell’allenatore? Io cerco di fare meno danni possibili, cercando di far giocare ogni ragazzo nella posizione dove rende di più”.

PDP

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore