Seconda categoria | martedì 24 ottobre 2017 13:14
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Seconda categoria | lunedì 02 ottobre 2017, 16:11

Pro Pontedecimo, continua la filosofia dei giovani

Dopo il ripescaggio in Seconda, non cambia la mentalità della società

La Pro Pontedecimo si sta cercando di assestare nel campionato di Seconda, arrivato a sorpresa dopo il ripescaggio e una estate rivolta alla Terza Categoria.

“Non ce l’aspettavamo, ma siamo contenti –racconta a nome della società il vicepresidente Paolo Raganini- anche se la squadra era stata costruita per la terza categoria. Vediamo se questa volta riusciamo a salvarci, anche se potrebbe essere sulla carta più difficile. Certo, abbiamo ringiovanito completamente il gruppo, domenica siamo andati in campo con 8 elementi del 1998, gli altri tutti 1997 e 1996, a parte un paio di vecchietti dell’88. Puntiamo sui nostri giovani, ed è una filosofia che non cambierà mai, qualcuno di loro ha fatto esperienza al San Cipriano ed è tornato da noi. Obiettivo sicuramente è la salvezza, considerando che non eravamo  preparati per la Seconda, ma avevamo deciso comunque puntare sui giovani. Boccardo sta facendo un ottimo lavoro, abbiamo il cronico problema di trovare chi la butta dentro, ci vorrebbe un centravanti che faccia gol, abbiamo molti giocatori di movimento, forse ci manca una punta centrale. Ieri abbiamo perso 2-0 col San Bernardino, prendendo due gol per due distrazioni, ma nel secondo tempo abbiamo giocato solo noi, ma se non la butti dentro… Ci vuole più concretezza sotto porta, ma atleticamente siamo a posto, corriamo molto più degli altri…” 

PDP

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore