domenica 22 ottobre 2017 08:36
Visualizza la versione standard ›

ALTRI SPORT | lunedì 02 ottobre 2017, 11:14

Auxilium Genova: in B1 è subito oro

Sabato 30 settembre, ad Albenga, ha preso il via il Campionato di Serie B1, con una formula tutta nuova. Il territorio Nazionale è stato diviso in Zone Tecniche, ogni Zona Tecnica ha tre prove e la rappresentativa che otterrà il maggior numero di “punti speciali” (attribuiti in proporzione alla classifica di ogni prova) in ciascuna Zona passerà automaticamente in Serie B Nazionale 2018. La Liguria compone assieme al Piemonte la Zona Tecnica 1: 25 rappresentative societarie sono scese in campo consapevoli di dover dare il massimo per ottenere il maggior numero di punti possibili e dunque mirando al podio.

La Pgs Auxilium Genova ha schierato in pedana una squadra giovane ma molto promettente: Giulia Segatori e Giada Scognamillo (classe 2004) rispettivamente a corpo libero e cerchio, Ilaria Puglia (classe 2003) a fune e clavette e in ultimo la “veterana” Nicole Parisi (classe 2001) impegnata in palla e nastro; completano la rosa Sabrina Deiana e Valentina Staffa (quest’ultima proveniente dalla Pontevecchio Bologna), riserve nella gara di ieri.

Tutte loro sono scese in pedana con grande grinta e determinazione e nonostante qualche perdita d’attrezzo, comune a tutte le squadre in gara, hanno messo in luce le loro doti fisiche ed espressive interpretando esercizi difficili ed apprezzati da pubblico e giuria, superando così tutte le altre squadre in gara e conquistando il primo gradino del podio, davanti a Ritmica Piemonte e alla padrona di casa Ligure Albenga. 

Ottima partenza dunque per il team genovese, che non deve però ora perdere la concentrazione poiché il Campionato prevede ancora due importanti prove, ognuna delle quali sarà determinante per il risultato finale.

PDP

Indietro

Ti potrebbero interessare anche:
Visualizza la versione standard ›