PALLANUOTO | sabato 18 novembre 2017 03:36
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

PALLANUOTO | giovedì 26 ottobre 2017, 09:58

Per la 13ma volta in 13 anni la Locatelli sbanca Villingen

Per la 13ma volta in 13 anni la Locatelli sbanca Villingen, ma stavolta non è la squadra femminile che come da tradizione si aggiudica il trofeo,bensì la squadra maschile, che andando a coronare una stagione strepitosa, culminata a giugno con la promozione in Serie B, ha alzato la coppa del primo posto, al termine di una finale esaltante contro la compagine svizzera dell'Aquastar, imbottita di stranieri, per lo più ungheresi, e con una presenza di assoluto prestigio, quale Vlad Hagiu, che ad onta dei suoi 54 anni ha fornito prestazioni degnissime per tutta la durata del torneo.

Presentatisi con assenze rilevanti (fra le quali quella dell'allenatore Alessandro Picasso e del capitano Marco Trucco), i ragazzi, capitanati da Edoardo Carlascio, hanno giocato un torneo praticamente perfetto, battendo nel girone eliminatorio con un nettissimo 10-0 il Durlach-Ettlingen, e l'altra formazione tedesca del Freiburg per 8-4, poi la terza vittoria, 8-3 coi greci del Foivos Salonicco ha spalancato ai biancorossoblu genovesi le porte della già citata finale con gli elvetici dell'Aquastar, terminata 3-3 e vinta 6-5 dopo una emozionante serie di rigori.

Le ragazze si sono presentate in una formazione di emergenza ed hanno pagato l'emozione dell'esordio contro il club più prestigioso della pallanuoto femminile tedesca, il Blue Weiss di Bochum,che col 5-1 finale (ma a metà gara si era in parità) si è aggiudicato poi il torneo.Nel secondo incontro la Locatelli ha subito trovato un pronto riscatto con la vittoria per 7-2 con le vice campionesse elvetiche del Basilea, poi le lontre hanno regolato la Canottieri Milano 5-3 assicurandosi il secondo posto con una giornata di anticipo, nella partita di chiusura col Winterthur, vincitore dell'ultima Coppa Svizzera il tecnico Stefano Carbone ha potuto dare spazio da subito alle giovanissime (nel sette base figuravano una 2001, tre 2003 ed una 2005) che hanno condotto una prima metà gara molto positiva e coraggiosa, ed il pareggio finale per 4-4 che ha inaspettatamente regalato il terzo posto alle svizzere (in virtù del fatto che in Germania le vittorie valgono due punti) sta comunque stretto alle genovesi, che si sono comunque aggiudicate, con Emanuela Mori,entrambi i premi individuali di capocannoniere e di Faultköenigin! 

Commento del tecnico Stefano Carbone: "come sempre Villingen conserva un grande fascino ed una grande occasione di divertimento oltre che rappresentare un piccolo test di inizio stagione. Se il buon giorno si vede dal mattino direi che siamo all'alba di un'epoca felice per il nostro club:I ragazzi sono stati davvero molto bravi e maturi nel condurre praticamente autogestiti un torneo splendido, e le ragazze con una formazione profondamente rinnovata e ringiovanita (nell'ultimo incontro avevamo una età media del sette base inferiore a 16 anni) hanno ottenuto un secondo posto non meno importante di tante vittorie passate, insomma, al momento possiamo dirci soddisfatti, la stagione promette bene, speriamo mantenga le promesse" 

U. S. Luca Locatelli Genova squadra femminile 2a classificata

1-Maria Bolla Pittaluga 

2-Frenie Eshuis 

3-Clelia Donato 

4-Elena Capello 

5-Vittoria Ravenna 

6-Jamila Tedesco 

7-Sara Ciccione 

8-Caterina Nucifora (capitano) 

9-Emanuela Mori 

10-Marta Valsecchi(vice capitano) 

11- Elena Bissocoli

12- Marta Rosso

13-Carlotta Nucifora


U. S. Luca Locatelli Genova squadra maschile 2a classificata

1-Alessio Langella 

2-

3-

4- Nicolò Fajette 

5-Gabor De Paolis 

6-Emanuele Canova 

7-Gianluca Ferretti 

8-Stefano Patrone (Vice Capitano) 

9-Francesco Borchini 

10-Alberto Carlascio

11-Dario Ruggeri 

12-

13-Edoardo Carlascio  (Capitano)

--

U.S.Luca Locatelli Genova a.s.d.

Via Adamoli 57

16141 Genova

Red.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore