ALTRI SPORT | sabato 18 novembre 2017 03:36
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

ALTRI SPORT | giovedì 09 novembre 2017, 10:10

Conferenza stampa della Levante C Pegliese progetti “ALL SPORTS” e “SPORT PARALIMPICI”

La conferenza stampa della Levante C Pegliese tenutasi presso l’Auditorium della Scuola Musicale Conte di Genova Pegli alla presenza di numerose autorità istituzionali, politiche ed associative, ha ufficializzato le linee guida societarie rispetto agli impegni presi sul progetto “All Sports” (che prevede un’importante riqualificazione del compendio demaniale attualmente in attesa di aggiudicazione dall’Autorità Portuale di Genova) e sul progetto “Sport Paraolimpici” che avrà inizio con l’attività calcistica per disabili da Martedì 14 novembre alle ore 18:30 press il campo sportivo “S. Pertini” di Genova Multedo, attuale sede di tutte le attività sportive della società.

IL COMUNICATO:

Partecipatissima la conferenza stampa moderata dal noto giornalista Beppe NUTI che, dopo una breve presentazione della storica società Pegliese nata ufficialmente nel 1984 dalla fusione di due società cittadine degli anni ’50, la Levante C e la Pegliese, che l’ha vista protagonista per diversi anni come terza squadra regionale dopo Genoa e Sampdoria, passa la parola all’ attuale Presidente Fabrizio COMASCHI e Marco DORAGROSSA responsabile comunicazione della Levante C Pegliese per la presentazione del progetto.

Il progetto ALL SPORTS nato dalla volontà di diventare “il nuovo punto di aggregazione cittadino” si sviluppa su un area di oltre 10.800 mq, per un investimento iniziale di circa 330k euro (presentato all’Autorità Portuale di Genova nell’istanza per l’aggiudicazione del compendio demaniale sito a Genova Multedo, comprendente l’impianto Sportivo “Sandro Pertini” e parte dell’adiacente spiaggia), prevede una totale riqualificazione di tutta l’area che oggi presenta un campo a 11 ed un campo a 5 giocatori con vecchie infrastrutture ed una spiaggia ove insistono dei piccoli magazzini (tipo box) usati per ricovero attrezzatura da pesca. Il progetto prevede la realizzazione delle opere di ammodernamento dell’impianto calcistico con sostituzione degli attuali spogliatoi, nuove tribune coperte ed un nuovo ingresso al campo lato ponente; nell’area di arenile saranno installate nuove cabine ad uso spogliatoio e magazzini attrezzi per le varie discipline sportive, tra cui pesca sportiva, sport acquatici e sport di spiaggia (beach volley, foot volley, beach tennis e beach basket), si realizzeranno 2 campi da Beach Volley regolamentari (omologati FIPAV), Area Relax, Kinder Garden, spiaggia attrezza, punto di ristoro e una nuova piazzetta che unirà l’area degli sport di spiaggia ai campi da calcio.

L’obiettivo è quello di trasformare l’intera area in un unico villaggio sportivo, ricreativo ed associativo, che diventi un punto di riferimento per il turismo sportivo a livello nazionale.

Nel caso di assegnazione della concessione dell’area, la Levante C ha già previsto un integrazione all’attuale progetto che, previa autorizzazione di ampliamento della superficie in concessione con prolungamento a mare e verso ponente, svilupperà la 2° fase del progetto “ALL SPORTS” ovvero, la sostituzione del campo a5 con un campo a7 giocatori, la realizzazione di una Club House (per attività di ritrovo ludico, associativo, ricreativo ed alle neo discipline di robotica educativa), la Beach Arena (campo da beach soccer regolamentare con tribune), il prolungamento a mare ed ampliamento della spiaggia attrezzata con integrazione di una spiaggia attrezzata per persone disabili, per cui la Levante C sta creando sinergie ed accordi con l’Associazione “IO POSSO” (www.ioposso.eu) che ha realizzato a San Foca (LE) “la terrazza…Tutti al mare!” la prima spiaggia per tutti ed in particolare per l persone affette dalla STRONZA… la SLA! Una spiaggia attrezzata per le persone con disabilità gravi possono avere la possibilità di poter andare al mare e fare il bagno come tutti, con assistenza infermieristica e medica, come potete vedere dal video di questo link https://youtu.be/KyrWAvUV99M.

Per iniziare il percorso di integrazione a tutte le persone nel nostro “villaggio sportivo” anche nella 1° fase, quindi immediatamente ottenuta la concessione, il progetto societario prevede l’accessibilità a tutto l’impianto anche alle persone diversamente abili eliminando ogni barriera architettonica ma non solo. La volontà del progetto è anche quello di elevare l’impatto tecnico offerto senza distinzione di età, sesso o disabilità.

Da quest’ultima affermazione nasce la sezione “SPORT PARALIMPICI”, una sezione che a partire da martedì 14 novembre alle ore 18:30 darà inizio alla “LEVANTE C FD(for disabled). Per la prima volta in Italia gli atleti disabili si alleneranno insieme a tutti gli altri atleti già in forza alla Levante C nella Scuola Calcio e nel Settore Giovanile, saranno seguiti da tecnici preparati CIP, educatori professionisti ed affiancati dai tecnici delle leve FIGC. Un progetto sportivo unico, che porterà ottimi e più veloci risultati di inserimento, recupero ed integrazione sociale grazie allo sport. La sezione sarà aperta a tutti i tipi di disabilità (intellettiva/relazionale, fisica e sensoriale) ed avrà quale obiettivo quello di riuscire a formare una leva per macro-area di disabilità e farla partecipare al campionato italiano di riferimento.

La Levante C Pegliese per quest’ultimo progetto si avvarrà della consulenza tecnica della LIGURIA CALCIO NON VEDENTI (società che da anni partecipa al campionato italiano cechi) con il quale ha sottoscritto un protocollo d’intesa che prevede inoltre la fruizione del campo “S. Pertini” di Genova Multedo per disputare le sedute di allenamento e le gare del Campionato che avranno inizio il 3 febbraio e la vedranno impegnata nel campo di Multedo il giorno 24 Febbraio alle ore 11 contro l’ A.C. CREMA.

 

Il progetto calcistico che, a prescindere dall’aggiudicazione della concessione, è iniziato il 1° luglio 2017 dal nuovo direttivo della Levante C Pegliese ad oggi conta 260 atleti (dal 2001 al 2011), 60 atleti iscritti ai campionati veterani (over 40), 30 allenatori e 40 dirigenti che complessivamente coinvolgono circa 400 famiglie ed oltre 1000 persone. A questi dati attendiamo circa altri 50/60 atleti nella nuova sezione Sport Paralimpici per cui la società ha previsto 3 giornate di PARALIMPIC OPEN DAY tutti i martedì a partire dal 14 NOVEMBRE.

Sono in fase di definizione anche 2 nuove sezioni: Sezione Ciclistica e Sezione Motoristica, per il quale la società intende dare il battesimo durante la Festa sociale che si terrà sabato 16 dicembre presso la Fiera di Genova e per il quale riceverete dettagliati comunicati.

 

La società, ringrazia tutte le persone intervenute alla conferenza stampa in particolare i nostri giovani atleti, i mister e dirigenti ma, anche le associazioni di volontariato, cooperative sociali, i comitati di quartiere, Dott. MURAZIO (Programma Autonomy - FCA ITALY SPA), Dott.ssa SBRANA (INAIL - Direzione Regionale Liguria), Dott.ssa DE LUCCHI (Consulta dell’Handicap Provinciale), Dott.ssa BELEFFI (delegata dell’Assessore FASSIO Comune di Genova), Guido IVALDI ( Presidente FIGC LND Regionale), Salvatore ZAPPALA’ (Presidente CONI Provincia di Genova), Andrea CADILI (Vice Presidente CIP Liguria), Tiziano PESCE (Presidente UISP Liguria), Claudio VILLA (Consigliere Comune di Genova e Città Metropolitana), Claudio CHIAROTTI (Presidente Municipio VII Ponente) e Stefano ANZALONE (Consigliere Comune di Genova con delega allo Sport).

Infine ringraziamenti per i saluti ben auguranti formalmente ricevuti dalla Dott.ssa PERROTTA (Questura di Genova), il Dott.BALBI (Dirigente Polizia Scientifica per la Liguria), Dott. MAZZEO (ex Direttore del TGR Liguria), Dott. MICILLO (Presidente CONI Regionale), Dott. CUOZZO (Presidente del CIP Regionale), Dott. Bucci (Sindaco di Genova), Dott. RIXI (Assessore Regionale) e Dott. TOTI (Presidente Regione Liguria.

PDP

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore