giovedì 18 gennaio 2018 07:11
Visualizza la versione standard ›

Eccellenza | martedì 05 dicembre 2017, 11:47

Maurizio Podestà: "Soddisfatto del nostro cammino"

Il mister della Genova Calcio applaude i suoi: "Ho un grandissimo gruppo, i miei non li cambierei con nessuno"

Maurizio Podestà analizza queste prime 12 giornate sulla panchina della Genova Calcio. Un cammino più che soddisfacente per i biancorossi, considerati anche i tanti cambiamenti.

“Noi siamo molto contenti del percorso fatto -sottolinea il mister- siamo partiti con l'auspicio di un campionato di buon livello, ma in realtà ci sono squadre con più ambizioni noi. Noi dobbiamo solo cercare di stare più in alto possibile, teniamo conto che con 14/20 cambiati ci sono tante incognite. Quello che posso dire è che c'è un grande amalgama, uno spirito ottimo, una bella sinergia fra giocatori, staff e dirigenti, insomma siamo contenti”.

Un giudizio sul vostro cammino?

“Siamo secondi, la squadra gioca un buon calcio, creando tanto, con tanti giovani. Il pareggio col Serra lascia un po' di amaro in bocca, è stata una partita strana con tante defezioni per noi, siamo rimasti in 10 e con solo quattro vecchi in campo. Non sono contento dal punto di vista tecnico ma soddisfatto per l'atteggiamento in campo, abbiamo provato a vincere fino al 95' con voglia e cuore, forse siamo solo stati un po' disordinati”.

Il mercato si muove?

“In questo momento abbiamo perso due giocatori, Carlini per motivi di lavoro, e Riggio che starà fermo un po' per un piccolo intervento, ma lo aspettiamo. Se il ds Ascheri troverà qualche soluzione, la valuteremo, ma l'importante è che nessuno vuole andar via. C'è tantissimo spirito di gruppo, e il gruppo vale 10 punti in più in una stagione. Ho a disposizione dei ragazzi meravigliosi, mai ho avuto dubbi che qualcuno giocasse con sufficienza. Sono contentissimo dei ragazzi che alleno e non li cambierei con nessuno, c'è ancora tanto da migliorare dal punto di vista tattico, ma da quello caratteriale no”.

Vado favorito?

“Penso alla mia squadra, noi con loro abbiamo vinto, adesso cerchiamo solo di fare il nostro dovere, ci sono 5/6 squadre in pochi punti, il girone è molto equilibrato, tutto può succedere”.  

PDP

Indietro

Ti potrebbero interessare anche:
Visualizza la versione standard ›