Serie D | giovedì 18 ottobre 2018 07:37
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Serie D | lunedì 18 dicembre 2017, 11:08

Serie D: la Lavagnese regala la prima sconfitta casalinga al Viareggio

da www.lavagnese.com

Giornata da incorniciare per i ragazzi di mister Venuti, che approdati a Viareggio con le varie assenze di Barsotti, Ferrante, Censini infortunati e Basso squalificato, riescono a portare a casa tre punti pesanti in vista del recupero di venerdì al Riboli contro lo Scandicci.

Parte bene il Viareggio che colleziona quattro corner nel giro di pochi minuti anche se la prima vera occasione giunge al 9' sui piedi di Alluci che calcia al volo di poco alto sopra la traversa, sul capovolgimento di fronte Lamioni spara alle stelle da fuori area.

Al 12' Andreani è bravo a liberarsi al limite ma Nassano c'è e la conclusione dell'attaccante spezzino non lo impensierisce.

Altro contropiede e Corsini è bravo a calciare di prima intenzione da fuori area centrando una roboante traversa.

La gara si vivacizza e Croci prova la conclusione al 21' senza successo, il quale non manca ad arrivare perchè al 27' Fonjock serve Frugoli che s'incunea in area toscana e trafigge di potenza l'incolpevole Cipriani.

Il Viareggio accusa il colpo e lascia alla Lavagnese ampie porzioni di campo permettendo ad Alluci, Fonjock ed Avellino di impensierire il numero uno toscano.

La ripresa si apre con l'ingresso in campo di Galligani al posto dell'acciaccato Andreani.

I primi dieci minuti sono ancora di marca ligure, con Corsini e Frugoli che impegnano tra i pali Cipriani.

Poi il Viareggio mette la testa fuori dal guscio e Marinai impensierisce Nassano al 58', è solo il preludio a quella che sarà l'azione del pareggio viareggino con l'indomito Galligani che dalla sinistra calcia al centro di potenza per l'accorrente Vanni che insacca il pari.

Un cambio per parte con l'ingresso di Di Pietro e Minichino, la Lavagnese traballa per dieci minuti ma senza rischiare troppo, così all'81' Frugoli si fa 40 metri di campo palla al piede eludendo le scivolate di due avversari ma non potendo nulla su quella del portiere toscano che lo stende in piena area di rigore.

Frugoli dal dischetto calcia di potenza e sigla il meritato raddoppio, intanto il neo acquisto Bertora rileva lo stanchissimo Carta.

Il Viareggio prova il tutto per tutto con l'ingresso di Chicchiarelli e Guazzini ma sull'ennesima incursione in area Corsini trafigge la porta avversaria regalando il finale 3-1 e tre punti pesantissimi per la rincorsa ai play-off della Lavagnese.

Nel recupero Rovido sostituisce il caparbio Corsini mentre Vanni scalda le mani a Nassano ma il risultato è acquisito e i tre punti in cassaforte.

 

VIAREGGIO - Cipriani, Pedruzzi (84' Chicchiarelli), Lucarelli (89' Guazzini), Marinai, Citti, Guidi, Lamioni, Mattei, Vanni, Papi (74' Minichino), Andreani (46' Galligani).

A disposizione Carpita, Baldassarri, Lazzoni, Di Sacco, Cerri.   All. Carlo Bresciani

LAVAGNESE - Nassano, Avellino, Alluci, Croci, Frugoli, Cirrincione (69' Di Pietro), Corsini (92' Rovido), Placido, Fonjock, Carta (83' Bertora), Bacigalupo.

A disposizione Gianelli, Queirolo, Penna, Canepa, Gnecchi, Celeri.   All. Gabriele Venuti.

Arbitro Marino Rinaldi di Messina.

Assistenti Leonardo Brizioli e Antonio D'angelo di Perugia.

Ammoniti al 24' Pedruzzi (V) e al 30' Alluci (L).

Possesso palla 48-52%

Tiri (in porta) Viareggio 8(6) - Lavagnese 16(14).

Calci d'angolo 10-7.

Falli commessi 8-12.

Recuperi 2' e 5'.

Reti: 27' Frugoli, 68' Vanni, 81' Frugoli rigore, 90' Corsini.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore