Eccellenza | martedì 23 ottobre 2018 10:33
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Eccellenza | mercoledì 10 gennaio 2018, 19:47

Andrea Piccardo in Nazionale, che gioia per il Busalla

Il giovane terzino sinistro valligiano convocato da mister Silipo per uno stage

Andrea Piccardo in Nazionale, che gioia per il Busalla

Andrea Piccardo, classe 2000, esterno sinistro del Busalla, 41 partite consecutive in Eccellenza da titolare senza mai essere sostituito, è stato convocato ieri per uno stage dal selezionatore Fausto Silipo nella Nazionale dilettanti Under 18.

1) Andrea, un commento a questa convocazione in nazionale, sei contento?

Si come è ovvio che sia sono molto contento di questa convocazione. Per me è una grossa soddisfazione e sinceramente non me la sarei mai aspettata.

2) Raccontaci com'è andata ieri

È andata abbastanza bene, ho giocato solo il primo tempo e credo di aver fatto una buona prestazione nonostante qualche fastidio dal punto di vista fisico. 

3) Dediche e ringraziamenti per questo traguardo?

Ringrazio per primi la società del Busalla calcio, il mio mister Gianni Cannistrà, che ha sempre posto fiducia in me, e I miei compagni di squadra che mi hanno sempre aiutato e fatto migliorare. 

4) Cosa ti aspetti dalla tua carriera calcistica?

Non so cosa aspettarmi dalla mia carriera calcistica. In ogni allenamento e in ogni partita cerco sempre di dare il massimo per migliorare e divertirmi. 

5) 41 gare da titolare in eccellenza senza mai essere sostituito, significa che sei molto costante

Si, come ho detto prima cerco sempre di allenarmi con costanza e dando il massimo. Devo ringraziare il mio mister che mi da fiducia e mi da sempre l'opportunità di giocare 

6) Hai un idolo, un modello nei professionisti a cui ti ispiri?

In verità non ho mai un idolo nel calcio professionistico. Fin da piccolo ho sempre giocato a calcio con lo scopo di riuscire un giorno ad affrontare mio fra fratello in una partita, nonostante la differenza di età di 15 anni. È lui il mio vero idolo :) 

7) Cosa ti aspetti dalla stagione del Busalla dove potete arrivare?

Il nostro obbiettivo è restare in questa categoria ma essendo una buona squadra quest'anno possiamo toglierci anche delle soddisfazioni.

PDP

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore