PALLANUOTO | venerdì 23 febbraio 2018 07:49
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

PALLANUOTO | sabato 20 gennaio 2018, 19:53

Pallanuoto serie A2 / Il Genova Quinto B&B Assicurazioni supera anche l'Arenzano

Con più difficoltà di quello che si poteva prevedere alla vigilia, il Genova Quinto B&B Assicurazioni supera la Rari Nantes Arenzano 12-8 nella sesta giornata del campionato nazionale di serie A2 girone Nord

GENOVA QUINTO B&B ASSICURAZIONI-RN ARENZANO 12-8 (3-4; 1-0, 6-2; 2-2)
GENOVA QUINTO B&B ASSICURAZIONI: Pellegrini, Percoco, Cognatti, Mugnaini 3 (1 rig), Brambilla 1, Bianchi 2, Gavazzi 2, Palmieri 1, Boero, Bittarello, Gitto 1 (rig), Amelio 2, Baldineti. All. Luccianti
RN ARENZANO: Damonte, Masio, Messina 1, Bruzzone 1, Colombo, Rasore, Piccardo 1, Benedetti 1, Lottero 1, Grosso, Pesenti 3, Musiello. All. De Grado
ARBITRI: Filippini e Paoletti
NOTE: Spettatori 200 circa. Superiorità Quinto 5/8, Arenzano 2/7. Espulso Colombo (Arenzano) per raggiunto limite di falli nel quarto tempo

Con più difficoltà di quello che si poteva prevedere alla vigilia, il Genova Quinto B&B Assicurazioni supera la Rari Nantes Arenzano 12-8 nella sesta giornata del campionato nazionale di serie A2 girone Nord e centra la sesta vittoria consecutiva in altrettante gare, che consolida il primato in classifica a punteggio pieno.
Dopo un avvio stentato, con gli ospiti capaci di chiudere il primo quarto in vantaggio, i biancorossi escono alla distanza, assestano un 6-2 decisivo nella terza frazione e portano a casa i tre punti.

In serie A2 non ci sono mai partite scontate – commenta il tecnico Gabriele Luccianti – Soprattutto se non entri in acqua con voglia e determinazione. In un tempo abbiamo preso dall’Arenzano praticamente i gol che di solito prendiamo in tutta la partita dalle altre squadre, e questo è significativo dell’approccio sbagliato che abbiamo avuto. I nostri avversari hanno fatto una buona gara e nei primi due tempi ci ha messo in difficoltà, poi la panchina più lunga e una maggiore qualità ci hanno permesso di fare lo scatto decisivo. Prendiamo il risultato, che ci permette di continuare la nostra marcia. Sono contento che una partita del genere sia capitata in casa, in settimana lavoreremo ancora meglio, con ancora maggiore concentrazione, perché sabato prossimo ci sarà un’altra partita che sulla carta ci vede favoriti ma che dovremo affrontare con un piglio diverso.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore