MOTORI | lunedì 18 giugno 2018 04:10
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

MOTORI | venerdì 09 febbraio 2018, 10:00

La Nissan GTR si guida (anche) con il controller della PlayStation

Quando nell'ottobre scorso i media rilanciarono la notizia della realizzazione di una vettura controllata tramite il joypad della Playstation 4 in molti pensarono a una semplice trovata pubblicitaria; in effetti, si celebravano due occasioni speciali, ovvero la ventennale collaborazione fra Nissan e il videogioco Gran Turismo e l'uscita sul mercato d'Europa dell'ultimo ultimo capitolo della fortunata saga. Ma ora c'è un video che mostra in concreto questo esperimento.

L'auto guidata dal controller. È stata la stessa Nissan a rilanciare sulla piattaforma Youtube una serie di video che mostrano in concreto come la GT-R sperimentale possa essere manovrata a distanza proprio come avviene nel famoso videogioco; anziché correre sullo schermo, però, la supercar giapponese si muove su una pista vera, anche perché ai comandi del controller della consolle Sony c'è Lucas Ordoñez, primo vincitore della GT Academy.

Esperimento in pista. Il primo video mostra Ordoñez prepararsi per scendere in pista virtualmente, con tanto di "tutorial" da parte di un tecnico che gli spiega in dettaglio come guidare e comandare la veloce automobile; missione compiuta, si può dire, visto che le immagini proseguono a raccontare come la Nissan riesca a farsi largo tra curve, frenate e accelerazioni in maniera del tutto precisa. Un altro video, invece, si concentra sulle reazioni del pilota, tanto entusiasta quanto sorpreso della prova.

Una Nissan GTR speciale. I tecnici nipponici sono riusciti a rendere una favolosa auto sportiva GT-R in una sorta di costosissimo giocattolo radiocomandato che può essere guidato tramite il controller della piattaforma Sony; al posto del classico volante, la vettura funziona attraverso comandi azionati da pistoni idraulici, che come dichiarato dagli esperti possono addirittura esercitare una pressione sui pedali superiore a quella possibile per un uomo, cosa che rende anche più semplice la frenata. Per mostrare la marcia inserita, invece, si è scelto di utilizzare la barra luminosa del controller; a proposito di dettagli visivi, infine, non mancano i loghi di Gran Turismo Sport e PS4 Pro, che campeggiano sulla livrea della vettura.

Diventare piloti in pista. Ma la PS4 e il gioco Gran Turismo (o i comandi da remoto) non sono l'unico modo per poter diventare piloti di una Nissan GTR, e proprio in Italia ne abbiamo un esempio concreto: grazie ai servizi di Rse Italia, tutti gli appassionati di velocità possono vivere una giornata speciale, scoprendo quali emozioni si provano quando si guida una Nissan GTR su alcune delle più famose piste del nostro Paese.

Le caratteristiche della vettura. L'occasione è davvero interessante, anche perché la Nissan GT-R rappresenta un caso piuttosto atipico nel panorama delle supercar: lanciata nel 1969, questa vettura si è contraddistinta sin dagli esordi per la particolare combinazione di prestazioni di eccellenza con un prezzo di listino più "alla portata" rispetto a quello di altri modelli del genere. L'ultima generazione della famiglia è stata lanciata sul mercato una decina di anni fa, ma anno dopo anno l'auto è stata progressivamente migliorata e potenziata per elevare l'asticella delle performance, che nulla hanno da invidiare a marchi come Porsche o Lamborghini Huracàn.


Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore