Serie D | lunedì 10 dicembre 2018 01:05
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Serie D | domenica 18 febbraio 2018, 18:22

Un buon pareggio per la Sanremese sul difficile campo del Real Forte Querceta

Costantino: “Ci sta bene il risultato, ma avremmo potuto vincere”

Un buon pareggio per la Sanremese sul difficile campo del Real Forte Querceta

La Sanremese torna dalla trasferta sul campo del Real Forte Querceta con un buon pareggio ai fini della classifica. E i matuziani possono dirsi soddisfatti anche per il gran numero di occasioni create e se il match si fosse chiuso con un 2 in schedina non sarebbe stata certo una vittoria immeritata.

La prima occasione di marca matuziana si registra al 17’ quando Scalzi ruba palla al limite dell’area e fa partire un mancino rasoterra che si spegne fuori alla sinistra del portiere.

Al 26’ grande chance per Lauria che, servito dalla distanza da Scalzi, mette giù il pallone, entra in area e prova la conclusione di potenza che viene neutralizzata dal grande intervento del portiere avversario Fontana.

La prima occasione per i toscani è al 34’ quando Vignali ci prova con un pericoloso rasoterra che esce di poco alla destra di Salvalaggio.

Passano due minuti e Lo Bosco mette a sedere due difensori avversari, lascia partire un rasoterra ma Fontana è abile a deviare in angolo.

Al 42’ su calcio d’angolo battuto da Scalzi ci prova Castaldo di testa ma la palla finisce tra le braccia del numero 1 toscano.

Le occasioni della prima frazione si esauriscono con un tentativo di destro al volo di Scalzi dal limite dell’area, palla deviata e Fontana para di piede.


Nella ripresa al 56’ il primo tentativo della Sanremese con Scalzi che tenta il mancino dalla lunetta. Conclusione potente ma centrale, blocca Fontana.

Al 74’ punizione di Magrin scodellata in area, Lo Bosco ci prova di testa, para Fontana.

Il portiere matuziano Salvalaggio si mette in mostra pochi minuti dopo con un grande intervento sul tiro potente del numero 7 Cito.

Al minuto 84 Jawo ruba palla e serve in mezzo Gagliardi che prova la conclusione, Fontana blocca senza difficoltà.


Sicuramente è un buon risultato, abbiamo fatto un’ottima prestazione al cospetto di una squadra forte, costruita bene e che gioca un buon calcio – ha dichiarato al termine della partita mister Massimo Costantino – ci sta bene il pareggio ma sono dispiaciuto perché, per le occasioni che abbiamo avuto, avremmo potuto vincere. Il loro portiere ha fatto delle parate molto importanti, ma lo 0-0 non deve ingannare, è stata una bella partita. Al di là della bravura dei nostri attaccanti credo che il loro portiere abbia fatto interventi importanti”.


Con il pari di oggi e con la vittoria del Ponsacco (1-0) contro il Ligorna, la Sanremese mantiene la vetta della classifica a più 4 sulle inseguitrici.




LE FORMAZIONI


Sanremese: 22 Salvalaggio, 4 Bregliano, 5 Cacciatore, 6 Castaldo, 13 Anzaghi, 15 Magrin, 24 Rotulo, 11 Gagliardi (7 Colantonio), 27 Scalzi (17 Boldini), 10 Lauria (25 Jawo), 9 Lo Bosco (30 Caboni)

A disposizione: 1 Gavellotti, 32 Pronesti, 2 Barka, 3 Fiore, 23 Negro

Allenatore: Massimo Costantino


Real Forte Querceta: 1 Fontana, 2 Mastino, 3 Cauz, 4 Biagini, 5 Gentili, 6 Tognarelli (15 Sergi), 7 Cito, 8 Borgobello, 9 Falchini (20 Ferretti), 10 Chianese (16 Aliboni), 11 Vignali

A disposizione: 12 Dini, 13 Bertoni, 14 Silipo, 17 Lazzarini, 18 Castellacci, 19 Baroni

Allenatore: Francesco Buglio



Arbitro: Sig. Paride Tremolada di Monza

Assistenti: 1° Sig. Paolo Cubicciotti di Nichelino; 2° Sig. Alessio Billone di Nichelino


Ammoniti: Bregliano, Cacciatore, Borgobello

Recupero: 0’; 4’

Calci d’angolo: 5-5


PDP

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore