PALLANUOTO | domenica 23 settembre 2018 13:18
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

PALLANUOTO | sabato 24 febbraio 2018, 20:16

Pallanuoto serie A2 / Il Genova Quinto B&B Assicurazioni chiude il girone di andata con l'undicesima vittoria in undici partite

“Per me è stata una grande emozione – il commento del tecnico Matteo Greco, che ha sostituito lo squalificato Gabriele Luccianti – Soprattutto all’inizio, poi i ragazzi sono stati bravi a chiudere la partita velocemente"

GENOVA QUINTO B&B ASSICURAZIONI-VELA NUOTO ANCONA 11-2
GENOVA QUINTO B&B ASSICURAZIONI: 
Pellegrini, Percoco, Villa, Mugnaini 4, Brambilla Di Civesio 2, Bianchi 1, Gavazzi 2, Palmieri, Cognatti 1, Bittarello 1, Pensa Federico, Amelio, Baldineti. All. Greco
VELA NUOTO ANCONA: Bartolucci Donati, Casieri, Pugnaloni, Pantaloni, Baldinelli, Cesini, Simo, Breccia, Barillari 2, Bartolucci, Sabatini, Pieroni, Alessandrelli. All. Pace
Arbitri: Baretta e Braghini
NOTE: Parziali 3-0, 4-1, 1-0, 3-1. Nessuno uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Genova Quinto B&B Ass. 1/4, Vela Nuoto Ancona 0/6. Spettatori 150 circa.

Il Genova Quinto B&B Assicurazioni chiude il girone di andata con l’undicesima vittoria in undici partite di campionato. Questa volta a cedere il passo alle Piscine di Albaro è il Vela Nuoto Ancona, che non riesce a reggere l’urto dei biancorossi ed è costretto ad alzare ben presto bandiera bianca. Soddisfazione doppia per la società del presidente Giorgio Giorgi, dal momento che hanno giocato ben quattro elementi dell’Under 17 (Pensa, Cognatti, Baldineti e Villa) per sostituire fra gli altri gli squalificati Gitto e Boero.

Per me è stata una grande emozione – il commento del tecnico Matteo Greco, che ha sostituito lo squalificato Gabriele Luccianti  – Soprattutto all’inizio, poi i ragazzi sono stati bravi a chiudere la partita velocemente, poi la partita si è fatta non dico rilassata ma tranquilla. Gabriele è stato bravissimo a preparare la partita e questo ha facilitato il mio compito, il fatto che ci fosse poi Marco Paganuzzi in tribuna è stato motivo di stimolo per tutti. La squadra ha vinto anche per lui. Finire il girone di andata con questi numeri significa che la squadra ha qualità, ora deve restare concentrata per le prossime partite“.

PDP

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore