ALTRI SPORT | sabato 15 dicembre 2018 07:27
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

ALTRI SPORT | martedì 27 febbraio 2018, 10:52

Tiro con l'arco. Poker di medaglie per la Liguria ai Tricolori Indoor di Rimini

Tiro con l'arco. Poker di medaglie per la Liguria ai Tricolori Indoor di Rimini

Nelle giornate di sabato e domenica, si sono svolti a Rimini i XLV Campionati italiani Indoor. Gli atleti partecipanti per la Liguria erano 33, impegnati nelle diverse categorie e

divisioni, quali Arco Olimpico, Arco Nudo e Compound in rappresentanza delle società S.s.d. Associazione Genovese Arcieri, A.S.D. Arcieri Imperiesi San Camillo, A.S.D. Arcieri Sarzana, A.S.D. Arcieri San Bartolomeo, A.S.D. Arcieri Tigullio, A.S.D. Arcieri 5 Stelle e A.S.D. Arcieri del Golfo.

Nel primo giorno di gara sono stati quattro i podi conquistati: nell’arco nudo, tra le master femminili, medaglia d’argento per Daniela Sacco dell’AGA e medaglia di bronzo per lo Junior maschile Mattia Zamboni degli Arcieri Imperiesi. Entrambi hanno riconfermato il risultato ottenuto lo scorso anno ai tricolori di Bari.

Tra le squadre hanno vinto la medaglia d’argento nella divisione Compound gli juniores Daniele Vaccaro, Manuel Rosazza e Lorenzo Marzi dell’AGA, mentre nell’arco olimpico hanno conquistato la medaglia di bronzo Marta Aschero, Veronica Zuffi e Giulia Delfino degli Arcieri 5 stelle.

Ha sfiorato il podio, nella seconda giornata di gara per l’assegnazione dei titoli assoluti individuali e a squadre, l’azzurra Erica Benzini che perde la finale per il bronzo di un solo punto contro l’avversaria toscana. “Ringrazio tutti gli atleti che hanno partecipato a questo evento, per il loro impegno e per aver rappresentato la nostra regione, confrontandosi con i migliori atleti a livello nazionale. Ci attende una lunga stagione outdoor, ricca di impegni” è il commento del presidente regionale Fitarco Enrico Rebagliati. 

PDP

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore