Eccellenza | domenica 23 settembre 2018 12:01
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Eccellenza | domenica 04 marzo 2018, 21:14

La replica dell'Albenga alla Genova Calcio

Il presidente Tomatis sminuisce l'accaduto: "Sono “volate” parole da parte del nostro tesserato nei confronti del mister genovese ma nessun tipo di aggressione fisica".

E' arrivata immediata la replica dell'Albenga dopo il comunicato emesso poco fa dalla Genova Calcio sul tentativo di aggressione subito dai biancorossi prima della partita di oggi pomeriggio.

Ecco le dichiarazioni del presidente Andrea Tomatis:

"Ho parlato con la Genova Calcio e più precisamente con il mister Podestà prima della partita. Lo stesso mi ha sminuito l’accaduto davanti ad altri dirigenti e da parte sua non ci sarebbero stati problemi a far venire in panchina il tesserato coinvolto. Personalmente ho però deciso di mandare il giocatore in tribuna, al fine di evitare ogni tipo di problematica. Ho parlato con alcuni giocatori che erano al campo e mi hanno detto che sono “volate” parole da parte del nostro tesserato nei confronti del mister ma nessun tipo di aggressione fisica".

CONTINUA A LEGGERE LE DICHIARAZIONI DI TOMATIS

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore