Serie D | mercoledì 19 dicembre 2018 10:49
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Serie D | domenica 04 marzo 2018, 17:05

Fabio Fossati: "Una grande impresa!"

L'Albissola espugna Forte dei Marmi e vola al terzo posto

Fabio Fossati in una storica foto d'archivio sembra dire: "Mamma mia che Albissola!"

Fabio Fossati in una storica foto d'archivio sembra dire: "Mamma mia che Albissola!"

L'Albissola espugna Forte dei Marmi e vola al terzo posto.

Il commento di Fabio Fossati:

"Grande impresa, siamo scesi in campo sereni e tranquilli facendo una partita di cuore, sacrificio e coraggio. Nel secondo tempo ci abbiamo provato e siamo stati premiati. Li abbiamo messi in difficoltà nei loro centri di smistamento, abbiamo fermato Biagini e Chianese, abbiamo fermato le loro linee di passaggio, li abbiamo costretti ad alzar palla, hanno aumentato peso specifico davanti ma siamo stati bravi. Nel primo tempo siamo andati vicini al gol, poi nella ripresa abbiamo tirato fuori la testa, andando in vantaggio e l'abbiamo chiusa con Raja e Coccolo che hanno fatto un gol più bello dell'altro".

Ora siete terzi, ci sono ancora margini di miglioramento?

"Dopo la sosta, il 18 ci sarà Ponsacco-Sanremese, scontro diretto dove si potranno togliere punti, ma noi abbiamo la Massese, e non possiamo pensare oltre. La partita più importante è sempre la prossima, dobbiamo solo lavorare sodo, ma ho ragazzi favolosi che non mi deluderanno. Abbiamo raggiunto questo risultato con assenze importanti, ciò avvalora la caparbietà del gruppo, anche chi gioca meno è sempre utile alla causa".

Ad agosto tu parlavi di parte sinistra della classifica...

"Ci dovevamo salvare il prima possibile o giocarci i playout, secondo gli esperti. Io ad agosto parlavo di parte sinistra della classifica, perchè conoscevo bene la storia dei miei giocatori e sapevo che lavorando su stimoli, obiettivi e motivazioni avremmo potuto fare bene. E gioco sempre con due o tre 2000 in campo... Credo e spero che gli addetti ai lavori queste cose le sappiano..."

Un commento sulla morte di Davide Astori:

"Trovare parole, in questi casi, è impossibile. E' una cosa che dà tristezza, aveva solo 31 anni, un bimbo piccolo e una bellissima vita dietro e davanti, sono triste e dispiaciuto per quella famiglia". 

PDP

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore