Promozione | mercoledì 19 settembre 2018 08:59
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Promozione | mercoledì 07 marzo 2018, 11:55

Le 200 presenze di Gabriele Canciani con la maglia del Campomorone

"Gli anni passano, ma sono ancora qui, spero di arrivare fino ai 40 come Zoff e Buffon"

Con 200 presenze col Campomorone, Gabriele Canciani è il secondo giocatore più presente dopo Cappellano con la maglia della società biancoblù.

“Un bel traguardo – racconta Gabriele- significa che sono passati un po' di anni, ma sono ancora sulla breccia. Il Campomorone per me è quasi seconda pelle”.

Un ricordo in particolare?

“Mi ricordo quando abbiamo vinto con l'Isoverde il campionato di prima categoria, è stata una grande emozione, e poi quando a Ceriale abbiamo vinto i playoff. E poi la parata a Cassano nell'amichevole con la Sampdoria, quel rigore rimane un bel ricordo anche se non fa parte di quelle 200 partite”.

8 anni con il Campomorone, inframmezzati da due esperienze a Cogoleto e Cornigliano:

“Oramai per me è come una famiglia, mi lega un rapporto particolare con il vicepresidente Leoncini e con mister Pirovano”.

Obiettivo stagionale?

“Difendere il secondo posto, stare li nella bagarre playoff e prendere quello che viene. Non sarebbe male tornare in Eccellenza, dove ero già stato con il San Cipriano e il Pontedecimo”.

La cosa più bella che ti è capitata in questi otto anni?

“Il record dei 7 rigori parati nella stessa stagione, non so come ma sono diventato uno specialista...”

E adesso, avanti fino a 40 anni?

“Devo compiere 34 anni, vivo alla giornata, ho qualche acciacco, sarebbe bello arrivare fino ai 40 come Buffon e Zoff”.

Fra gli altri portieri, chi vedi come tuo erede?

“Mi piace molto Ettore Traverso, che oggi difende i pali della Sampierdarenese”.

Vuoi dedicare o ringraziare qualcuno in particolare?

“Ringrazio la società, lo staff e i compagni di questi 8 anni spettacolari, ci siamo sempre tanto divertiti...”

PDP

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore