Seconda categoria | sabato 15 dicembre 2018 05:09
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Seconda categoria | lunedì 12 marzo 2018, 10:11

Fabrizio Canovi: "Ci manca un po' di esperienza, ma questo gruppo merita tanto"

Il mister del San Martino presenta la partita di stasera col Pieve e parla del suo splendido rapporto con la società di Luca Righetti

Fabrizio Canovi: "Ci manca un po' di esperienza, ma questo gruppo merita tanto"

Fabrizio Canovi, allenatore del San Martino, ci presenta il match di stasera col Pieve e analizza il campionato della sua squadra:

"Giochiamo stasera alle 20, abbiamo chiesto ogni tanto qualche anticipo o posticipo perchè alla domenica abbiamo qualche problema, qualche avversario ce lo ha concesso. Sarà una partita difficile, contro un Pieve che viene da 7 vittorie, 3 pareggi e 1 sconfitta, e ha fatto più punti del San Bernardino nell'ultimo periodo. Non stiamo facendo male, però manca un po' di esperienza, abbiamo tanti 93, 96, 97, 98, in tante partite siamo andati in vantaggio e non le abbiamo sapute gestire come con Borgo Incrociati, Nuova Oregina e Zena. Però c'è un dato positivo: siamo sempre in 20 ad allenamento, li faccio giocare tutti e ho sempre fatto cinque cambi. Noi ci dobbiamo salvare e siamo in linea con le aspettative. Stasera sarebbe importante vincere, saremmo fuori dai playout. Un match veramente importante ma contro un avversario difficile, forse il peggiore che ci poteva capitare".

Come giudichi la tua esperienza con la società?

"Una esperienza nata due anni fa, grazie a Luca Righetti, io ho tanti impegni ma mi ritaglio lo spazio per allenare, ho un gran bel gruppo, merito dei ragazzi e e dei dirigenti e della grande passione di Luca. Sono fortunato perchè tutti i ragazzi vengono volentieri ad allenamento, io mi diverto, anche se la vivo visceralmente, ci tengo tanto. Sono ragazzi che meritano tante soddisfazioni, l'anno scorso in Terza siamo arrivati quinti, quest'anno abbiamo fatto tanti passi avanti sotto l'aspetto del gioco, ma dobbiamo ancora lavorare sulla gestione della partita, il 90% dei ragazzi non hanno mai fatto la categoria, stasera ad esempio affrontiamo un mostro di bravura ed esperienza come Mimmo Ruocco, che avrà 500 partite nei dilettanti, e alcuni dei miei sono all'esordio... Stiamo comunque lavorando per il futuro e per accumulare esperienza..."

PDP

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore