Eccellenza | mercoledì 19 settembre 2018 12:59
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Eccellenza | mercoledì 12 settembre 2018, 15:50

Marco Mambrin: "Cambia l'approccio, ora l'Alassio è una delle tante..."

Il mister delle vespe pronto all'esordio in Eccellenza: "Voglio proporre un calcio offensivo cercando di fare sempre un gol più dell'avversario..."

Marco Mambrin è pronto ad esordire in Eccellenza alla guida del suo Alassio:

“Sono contento della rosa che mi ha messo a disposizione il presidente Vincenzi, non abbiamo obblighi ma vogliamo essere competitivi in un girone molto livellato verso l'alto, dove non c'è una ammazzacampionato ma ci sono parecchie squadre importanti. Il presidente è fantastico, ambizioso, ma sa bene che d'ora in avanti bisogna programmare l'approccio alle categorie con molta cautela. In terza, seconda e prima si partiva da favoriti a prescindere, crescendo bisogna considerare anche le avversarie e le infrastrutture, però c'è entusiasmo e voglia di fare bene. Siamo pronti...”

L'eredità di Di Latte sarà difficile da gestire?

“Amedeo è persona che stimo, ha fatto un ottimo lavoro, io ho accettato volentieri la sfida, conscio che in questa categoria saremo competitivi ma non saremo più la squadra top degli anni scorsi, insomma saremo una delle tante e c'è una bella differenza rispetto al passato. Oggi ci confrontiamo con squadre a noi paritarie se non superiori, siamo noi i neopromossi”.

Mambrin è all'esordio in Eccellenza, dopo i due anni al Ceriale in Promozione e i due anni di juniores nazionale a Finale:

“Stimo un sacco Pietro Buttu, con cui ho lavorato a Finale, di mio posso dire che sono un fautore di un calcio propositivo, pur essendo stato da giocatore un difensore arcigno, mi piace giocare a viso aperto e sono contro un calcio speculativo, sono disposto a prendere un gol in più ma voglio farne uno più dell'avversario”.

Esordio duro sul campo della Genova Calcio:

“Sarà una trasferta ostica, contro una squadra che rispettiamo...”


PDP

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore