CALCIO | lunedì 22 aprile 2019 06:02
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

CALCIO | 23 ottobre 2018, 11:07

Andrea Dagnino: "Io avrei dato un'altra chance a Fabio Fossati"

L'ex mister della Lavagnese commenta i fatti della settimana: "L'Albissola non è mai stata presa a pallonate da nessuno, bastavano due giocatori in più. Il Ligorna non mi stupisce, è solo penalizzata dal campo. La Lavagnese dovrà sostiturie Lobsco. La Rivarolese è la più forte in Eccellenza"

Andrea Dagnino: "Io avrei dato un'altra chance a Fabio Fossati"

Andrea Dagnino sta guardando, per ora, da fuori, quel che accade nel nostro calcio. Per noi è sempre un piacere fare due chiacchiere con lui sull'attualità e sui temi della settimana.

Cominciamo dall'esonero di Fabio Fossati:

“Sono scelte della società, difficile commentarlo, anche se onestamente dopo quello che aveva fatto ad Albissola io gli avrei dato un'altra chance. Anche perchè ho visto qualche loro partita, e non sono mai stati sovrastati, anzi, con un paio di giocatori si poteva tirare fuori, purtroppo il calcio è questo, ma capisco anche una società che voglia dare una scossa... Fabio ha dimostrato in passato di sapersi rimettere in gioco, non avrà difficoltà a riprendere. Anche io, come lui, sotto la D non vorrei scendere, e in Eccellenza mi piacerebbe solo un discorso stra-serio con una società e un progetto importanti”.

In D il Ligorna sta facendo faville..

“Il Ligorna è una buonissima squadra, presi uno per uno sono forti, la società è attrezzata, la squadra è solo un po' limitata dal campo, non puoi fare calcio champagne su quel terreno.... Sono indubbiamente la rivelazione, hanno un allenatore preparato, auguro loro di rimanere più a lungo possibile in alto. Il miravolo dell'Albissola è difficile da ripetere ma nel calcio non mi stupisco più di niente. Vedo due squadre come Lecco e Sanremese un po' più avanti, poi una serie di squadre che possono inserirsi fra cui Lavagnese e Bra”.

Un commento su Lavagnese e Sestri?

“Non mi aspettavo la caduta di Arconate per i bianconeri dopo l'entusiasmo del pari con il Lecco,e non mi aspettavo neppure l'exploit del Sestri contro una lanciatissima Fezzanese. Credo che la Lavagnese dovrà rimpiazzare Lobosco se vorrà puntare in alto”.

In Eccellenza la Rivarolese sta facendo il vuoto, rilanciata anche dalla sentenza del GS che le ha abbonato il sesto cambio...

“E' la squadra più forte. Riguardo al sesto cambio, premesso che 5 cambi per me sono troppi, significa cambiare mezza squadra, dico che in panchina a volte noi mister siamo in trance agonistica e perdiamo lucidità, quindi necessitiamo di un dirigente sempre sul pezzo. Secondo me c'è stata grande intelligenza del Giudice Sportivo, che ha definito ininfluente il sesto cambio al 91' sul 3-0, ma è stato creato un precedente importante che creerà non pochi problemi in futuro: se un sesto cambio verrà effettuato qualche minuto prima su un altro tipo di risultato come ci si comporterà?”.

PDP

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore