lunedì 19 agosto 2019 04:25
Visualizza la versione standard ›

Promozione | 09 gennaio 2019, 19:37

Promozione B, il punto di Mauro Foppiano: "Athletic candidata numero uno all'Eccellenza"

Il mister del Golfo Paradiso non vede più il Rivasamba come favorita: "Attenzione al Real Fieschi, non mollerà. Noi con l'arrivo di Monticone siamo più competitivi, ma non possiamo più sbagliare"

Foppiano col suo pupillo Monticone

Foppiano col suo pupillo Monticone

Mauro Foppiano, tra poco inizia il girone di ritorno anche in Promozione B.

Il Rivasamba, alla fine, non è scappato. Demerito loro o bravi voi inseguitori?

“Bravi noi a rimanere attaccati, in particolare Real Fieschi e Athletic. Ma anche noi vogliamo giocarci le nostre possibilità. Intanto i ragazzi hanno vinto la scomessa con me, hanno 13 punti su 15 prima di Natale, e li ho lasciati liberi nelle vacanze, ma li ho trovati carichi come delle molle all'allenamento. Sarà dura rincorrere, non possiamo sbagliare più niente, ma abbiamo un Monticone in più, per il nostro tipo di gioco è l'uomo giusto, si è inserito alla grande”.ù

Mister, Monticone e Massaro si completano molto bene, sono la coppia perfetta, chi ti ricordano?

“Io sono genoano ma mi ricordano molto Vialli-Mancini, uno più potente l'altro più tecnico”.

Il Real Fieschi vincendo il recupero è inaspettatamente primo:

“Chapeau al loro mister, alla società, ai ragazzi, se lo meritano, se sono li non è per caso. Per me il Fieschi non è una grossa sorpresa, sono una squadra ben strutturata, hanno un grande portiere, un grande centrale, ottimi centrocampisti, un bomber straordinario, un grande allenatore, non molleranno fino alla fine”.

Sei sempre d'accordo che questo campionato lo può perdere solo il Rivasamba?

“A questo punto il Rivasamba non è più la favorita assoluta. La mia candidata numero uno è l'Athletic, quei 3 punti persi a tavolino gli daranno una carica in più. Anche loro hanno un'ottima struttura di squadra, un grandissimo portiere in porta e un altro portiere in attacco che fa gol. Mi spiace per l'indisponibilità di Cagliani che ritengo un ragazzo favoloso”.

E poi ci siete voi e le altre:

“A inseguire ci siamo noi con Cadimare e Don Bosco Spezia. Il Magra Azzurri subisce poco ma segna anche poco. Il Little è una mina vagante, ha qualità eccezionali, ma è leggermente indietro. La Goliardica è una squadra da prendere con le pinze, hanno preso un pezzo importantissimo come Sighieri, ma sono un po' cartenti davanti. Con una prima punta da 20 gol farebbero paura”.

Indietro

Ti potrebbero interessare anche:
Visualizza la versione standard ›