PALLANUOTO | venerdì 19 luglio 2019 05:33
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

PALLANUOTO | 02 febbraio 2019, 21:09

Bogliasco-Rapallo 6-7

Un enorme Bogliasco femminile sfiora l’impresa nel derby con il Rapallo

Un enorme Bogliasco sfiora l’impresa nel derby con il Rapallo. Prive di Liana Dance e Betta Zerbone le biancazzurre scendono in acqua con una formazione ancora più giovane di quella solita. Ma al cospetto della seconda forza del campionato le ragazze di Mario Sinatra dimostrano di avere carattere e grinta da vendere, andando più volte in vantaggio e perdendo per un solo gol di distacco (7-6), dopo esserla giocata con le più quotate cugine fino all’ultima azione.


Che le bogliaschine non abbiamo alcuna intenzione di fare le comparse lo si capisce già dopo pochi secondi quando capitan Rambaldi sfrutta la prima superiorità numerica della sfida per battere Lavi. Rapallo ribalta la situazione in poco più di due minuti con Marcialis e Giustini prima che un’altra grande ex tigullina, Elena Maggi, ristabilisca la parità e che Geneè riporti ancora avanti le ospiti. Bogliasco però non si scompone e nella seconda ripresa opera il controsorpasso ancora con Rambaldi e Millo, ambedue in superiorità, oltre che con Cuzzupè che ad un soffio dal cambio vasca replica al momentaneo 4-4 firmato poco prima dalla Emmolo.


Le padrone di casa non riescono tuttavia a prendere il largo e nella terza frazione Rapallo ne approfitta per riequilibrare la situazione con una doppietta di Geneè inframezzata dallo squillo di Rogondino.


Si arriva agli ultimi otto minuti in perfetta parità (6-6) ma alla fine, nonostante gli sforzi ed una prova maiuscola soprattutto in difesa, dove spicca una grande Malara, sono le tigulline a trovare con Marcialis a uomo in più il varco vincente che decide il derby. Bogliasco esce dall’acqua con l’amaro in bocca ma a testa altissima, consapevole di aver fatto un ulteriore passo in avanti in quel percorso di crescita intrapreso ad inizio stagione.


“Sono molto contento per la prestazione della squadra - afferma a fine gara Mario Sinatra - Il problema è che forse non tutte le mie ragazze ad inizio partita erano convinte di poter fare risultato e invece abbiamo dimostrato di potercela giocare. Peccato per il punteggio, condizionato da alcuni nostri errori certamente evitabili ma sono estramente soddisfatto per la crescita della mia squadra. Oggi eravamo praticamente con otto giocatrici effettive in distinta visto che le assenze ci hanno costretto ad essere ancora più giovani del solito. Eppure abbiamo dimostrato di poter tenere testa alla seconda formazione del torneo”.


BOGLIASCO BENE-RAPALLO PALLANUOTO 6-7

BOGLIASCO BENE: Malara, Cocchiere, Rayner, Cuzzupe' 1, Santinelli, Millo 1, Maggi 1, Rogondino 1, Bettini, Rambaldi 2, Crovetto, Mauceri, Falconi. All. Sinatra

RAPALLO PALLANUOTO: Lavi, Zanetta, Viacava, Avegno, Marcialis 2, Gagliardi, Giustini 1, D'amico, Emmolo 1, Zimmerman, Genee 3, Cocchiere, Risso. All. Antonucci

Arbitri: Camoglio e Rovida

NOTE: Uscita per limite di falli: Marcialis (R) nel quatro tempo. Parziali 2-3, 3-1, 1-2, 0-1. Spettatori 100 persone circa.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore