PALLANUOTO | venerdì 22 febbraio 2019 17:10
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

PALLANUOTO | 11 febbraio 2019, 11:31

La Spazio Rari Nantes Camogli torna alla vittoria

Alla Giuva Como sconfitto 10 a 6

La Spazio Rari Nantes Camogli torna alla vittoria

Dopo quasi un mese di esilio forzato i bianconeri sono tornati alla vittoria davanti ai propri tifosi. Alla Giuva è andata in scena una partita equilibrata che si è decisa a favore dei ragazzi di Temellini grazie a un ultimo tempo pressoché perfetto. Il Como, infatti, ha cercato in ogni modo di rendere la vita difficile a Beggiato e compagni giocando tre tempi di alto livello e mostrando un estremo difensore in giornata di grazia. Per ben due volte nel secondo tempo gli ospiti hanno provato l’allungo andando sul doppio vantaggio, ma Pellerano prima e Beggiato poi hanno tenuto a galla il Camogli in un momento nel quale la partita sembrava davvero stregata. La svolta della sfida, tuttavia, è arrivata nella terza frazione: il Como conduceva 5 a 4 e i bianconeri non riuscivano ad essere incisivi sotto porta, il gol di Caliogna a 54 secondi dal suono della sirena ha avuto il merito di rimettere tutto in parità sbloccando mentalmente la Rari Nantes. Il quarto tempo è stato pressoché perfetto, il Camogli ha trovato il gol con regolarità segnando a ripetizione conquistando tre punti importantissimi per il prosieguo della stagione. “Temevo molto questa partita e sono soddisfatto del risultato”, dichiara mister Temellini nel post gara, “Ci sono ancora tante cose sulle quali dobbiamo lavorare, ma mi è piaciuta la voglia di vincere messa in vasca dai ragazzi. Dobbiamo imparare a giocare più da squadra, tuttavia, oggi non era affatto facile. Il Como nei primi tre tempi ha giocato bene e ci ha messo in difficoltà. Noi siamo stati bravi a restare mentalmente in partita e ad allungare nel finale facendo leva sulla nostra qualità. Andiamo a vanti sereni e tranquilli consapevoli del fatto che dovremmo lavorare ancora tanto, ma questi tre punti ci permetteranno di farlo con maggiore serenità”. La Spazio Rari Nantes Camogli torna a casa e riprende a sognare, già perchè sognare, alla fine, non costa davvero nulla

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore