ALTRI SPORT | sabato 20 luglio 2019 13:41
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

ALTRI SPORT | 19 marzo 2019, 11:30

Venerdì 22 marzo alle Ore 10,30 presentazione del Progetto "SPORT ALL INCLUSIVE"

Nato dalla collaborazione con il Liceo Statale “Sandro Pertini” di Genova e il CIP Liguria

Presentazione del progetto  “Sport All Inclusive 2” nato dalla collaborazione con il

Liceo Statale “Sandro Pertini” di Genova e il CIP Liguria

 

Appuntamento il 22 marzo 2019 H. 10,30

Sede: Casa delle Federazioni Sportive

viale Padre Santo 1, Genova – Sala C

 

Il progetto vuole coinvolgere gli alunni con disabilità in attività sportive promuovendone l’inclusività.

A questo scopo si è cercato di individuare sport con caratteristiche diverse:

  1. Vela: sport che si svolge in ambiente naturale, scelto perché il contatto con la natura favorisce, attraverso il coinvolgimento dei nostri sensi, un miglior rapporto con noi stessi e con gli altri e un maggior senso di benessere. Potenzia le capacità di collaborare (equipaggio), l’attenzione divisa e la coordinazione motoria.
  2. Canoa: Quest’attività stimola l’apprendimento di un gesto tecnico individuale coordinato e ritmico, aumenta l’autostima perché individuale, allena la capacità di equilibrio e il potenziamento della muscolatura degli arti e del tronco. Nella canoa a due è, poi, fondamentale coordinarsi col compagno per poter procedere più agevolmente.
  3. Sport equestre: si propone perché l’interazione con gli animali (cavallo), con riferimento alla Pet therapy, favorisce un miglioramento comportamentale, fisico e cognitivo. La relazione col cavallo è molto importante per l’equilibrio emotivo, per la presa di coscienza dei vissuti emozionali profondi, per il controllo dell’ansia e dei comportamenti disadattivi, per il miglioramento del tono dell’umore. Potenzia anche la capacità di interpretare il linguaggio dell’animale e di adattarvisi.
  4. Tiro con l’arco: scelto perché la gestualità tecnica di questo sport non prevede un’attività aerobica intensiva ed è quindi di più facile approccio. Potenzia la gestione dell’io nello spazio e la produzione di un movimento finalizzato. Stimola inoltre la coordinazione oculo-manuale.
  5. Swing, landy hop favorisce la coordinazione dinamica generale e specifica e il senso del ritmo, potenzia la funzione esecutiva di avvio del movimento. L’utilizzo di questo tipo di musica rende l’attività anche divertente e gioiosa, caratteristica fondamentale per creare un gruppo socializzato.
  6. Bocce: questa attività favorisce la partecipazione anche dei ragazzi che non possono cimentarsi in sport aerobici. La precisione del gesto, la conoscenza della propria forza da utilizzare e la gratificazione immediata del risultato di squadra rendono questo sport molto gradevole.
  7. Baskin: Promozione del Baskin, basket inclusivo, sport emergente ancora poco

conosciuto, dove la squadra è formata da normodotati e disabili e soprattutto

dove ognuno può dare un contributo a seconda delle proprie capacità. Prevede

ben tre canestri posizionati ad altezze diverse, in zone diverse del campo.

  1. SCI: sono previste attività in ambiente naturale, con lezioni pratiche col maestro. Si vuole favorire la pratica dello Sci come sport di promozione di stili di vita salutari.

 

Gli Obiettivi Generali comprendono l’integrazione della persona nel gruppo; il miglioramento del rapporto con se stessi e con gli altri; l’acquisizione una maggior autostima; sviluppare la capacità di stare con gli altri e dare il proprio contributo ad un progetto comune; imparare nuove possibilità di movimento e nuove gestualità tecniche; potenziare la capacità di resistenza alle frustrazioni e di controllo delle emozioni; alternare le competenze di manualità e gesto finalizzato.

Gli obiettivi specifici comprendono obiettivi fisiologici, tecnici e relazionali.

 

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore