Eccellenza | venerdì 19 luglio 2019 05:35
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Eccellenza | 10 aprile 2019, 15:26

Molassana, Fabrizio Barsacchi: "Il destino è nelle nostre mani, e non è un dettaglio..."

Il ds rossoazzurro si complimenta con il Busalla per la salvezza ma... "Ci siamo fatti scappare il primo match ball"

Molassana, Fabrizio Barsacchi: "Il destino è nelle nostre mani, e non è un dettaglio..."

Fabrizio Barsacchi ritorna sulla sconfitta di domenica scorsa col Busalla e fa le sue consuete riflessioni sul Molassana:

Iniziamo con il ribadire (perché l’ho già fatto personalmente nel post-partita) i miei complimenti per l’ottenimento della matematica permanenza in categoria alla società e alla squadra del Busalla ed ovviamente a mister Cannistrà. 

Ho vissuto una annata simile a Campomorone in Eccellenza dove addirittura per un periodo ci allenavamo su tre campi (Maglietto, Begato 9 e Sant’Olcese) e so quanto può essere difficile allenarsi e giocare in certe condizioni specialmente disputando un campionato impegnativo come l’Eccellenza.

Sulla partita c’è poco da dire. Hanno meritato la vittoria specialmente nel secondo tempo quando oltre ai due bellissimi goal di Cotellessa e Lobascio hanno avuto 2/3 occasioni in cui Gianrossi è stato superlativo.

Certo a noi resta il rammarico perchè sull’1-0 abbiamo avuto qualche situazione in cui potevamo chiudere la partita. Peccato anche perché come dico sempre io “le partite che non si riescono a vincere non vanno perse”.

Adesso però parentesi chiusa, era un match ball che avevamo e che ci siamo fatti scappare ma il nostro destino resta nelle nostre mani e questo, a questo punto della stagione, è tutt’altro che un dettaglio.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore