Seconda categoria | mercoledì 26 giugno 2019 10:25
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Seconda categoria | 15 aprile 2019, 16:05

Fegino, felicità e rimpianti, lacrime e gioia nelle parole di Massimo Oliva

Il dirigente commenta la stagione, partita con la tragica scomparsa di Alex D'Errrico e terminata con un importante ma amarissimo quinto posto

Fegino, felicità e rimpianti, lacrime e gioia nelle parole di Massimo Oliva

Domenica ci è rimasto l'amaro in bocca, per aver perso agli ultimi minuti i play off.

Ma la società è soddisfatta del campionato fatto. Personalmente erano anni che non mi divertivo tanto. Siamo partiti piangendo il nostro compagno Alex, e ci abbiamo messo un po' per crescere. Ma poi abbiamo fatto il girone di ritorno con un'unica sconfitta. Abbiamo il capocannoniere del campionato, un po' per merito suo, ma soprattutto della squadra. Ho visto serietà, impegno e attaccamento alla maglia, lottando fino alla fine e piangere per il mancato traguardo. Ho visto un grande gruppo. Verranno altre partite, altre sfide, gioie e pianti, ma rimane l'esperienza del bellissimo campionato che abbiamo vissuto tutti insieme. Grazie ragazzi.

E infine, ma non ultimo, un ringraziamento al Mister Mimmo Rignanese che c'ha messo tanta passione, caparbietà e capacità.

Massimo Oliva (Fegino)

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore