ALTRI SPORT | lunedì 16 settembre 2019 10:10
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

ALTRI SPORT | 08 maggio 2019, 15:26

Taekwondo, agli italiani di forme Greco due volte d'oro. Delgadillo campione

Taekwondo, agli italiani di forme Greco due volte d'oro. Delgadillo campione

Tre ori, un argento e un bronzo. Questo il positivo bottino del taekwondo genovese agli ultimi campionati tricolore di forme e freestyle, che si sono svolti il 3 e 4 maggio ad Ancona. Sugli scudi la prestazione maiuscola della giovane stella della Scuola Genova, Magdalena Greco. La quattordicenne, reduce dai due strepitosi bronzi all’ultimo campionato europeo di Antalya (Turchia), ha infatti mantenuto le attesa trionfando sia nelle forme che nel freestyle. Una prova che la conferma ancora una volta che una delle più fulgide promesse del taekwondo italiano e che la proietta sempre di più verso un futuro a tinte azzurre: “Sono molto felice di come ho gestito le tante pressioni che sentivo addosso” commenta la Greco “Sono rimasta concentrata e ho dato il massimo. Devo dire che le ultime esperienze internazionale mi hanno molto aiutata, perché gareggiare in contesti così importanti ti serve a gestire le emozioni quando il gioco si fa duro”. Oro anche per il giovane under 15 Joel Delgadillo della Hung Ki Kimche ha vinto nel parataekwondo, per la gioia del suo maestro Alexis Hernandez “Joel è un ragazzo fantastico, che mette tutto il suo cuore in ogni allenamento, vederlo vincere oggiAggiungi un appuntamento per oggi lo ripaga di tutti i sacrifici fatti ed è per tutti noi una gioia immensa”.

 

Per le società genovesi, però, le soddisfazioni non finiscono qui. Festeggia, infatti, anche la Hwasong, grazie alla medaglia d’argento vinta da Francesco Pinna nel freestyle nella categoria under 15, che ha mancato l’oro solo per un centesimo di punto “Sicuramente mi sognerò quel centesimo stanotte, sarà la spinta per allenarmi ancora più duramente già dalla prossima settimana” il commento di Pinna “ Sono comunque soddisfatto, anche perché questo è stato il mio debutto in un campionato nazionale. Il podio era un obiettivo concreto, con il mio maestro Bruno Cavanna abbiamo lavorato tanto per questo e a lui voglio dedicare la medaglia”

Bronzo, infine, per Renzo Caraccia nel parataekwondo senior. L’atleta della Polisportiva Città dei Ragazzi è salito sul podio in una categoria molto competitiva, dietro ad atleti già nel giro azzurro, in cui lui spera di entrare presto “Ammetto che è stata dura, i miei avversari erano davvero forti ed è stato un onore per me aver gareggiato con atleti così forti. Spero un giorno di avere anche io l’opportunità di rappresentare l’Italia in una grande competizione internazionale”.

 

 

Si fermano invece prima della zona medaglia gli altri atleti genovesi in gara: Federico Serain, Benedetta Pozzi, Germano Pirino, Filippo Pilati,  Alessio Guastella, Maurizio Cheli, Michele Rosati, Giulia Gaggero, Francesco Renon, Andrea Morello, Alexis Hernandez, Veronica Monticelli, Giuseppe Robertazzi e Alessandro Grossi.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore