Seconda categoria | lunedì 14 ottobre 2019 18:08
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Seconda categoria | 10 maggio 2019, 09:59

Il Fegino e Mimmo Rignanese si separano

"A causa di divergenze di programmi e di ambizioni ho deciso di considerarmi libero di scegliere altre destinazioni"

Il Fegino e Mimmo Rignanese si separano

Mimmo Rignanese e il Fegino si separano. Il mister spiega il perchè.

A causa di divergenze di programmi e di ambizioni ho deciso di considerarmi libero di scegliere altre destinazioni da Fegino lasciando sempre una porta aperta nel caso  cambiassero di nuovo le nostre vedute visto il forte legame che ancora ho con loro...

Se mi verranno prospettati altri progetti per provare a vincere in Seconda o a far bene in Prima categoria li prenderò in considerazione  altrimenti aspetterò e non allenerò solo per il gusto di farlo...

Ho giocato fino a 40 anni in tutte le categorie dei dilettanti dalla Seconda categoria  all'Eccellenza e da 6 anni alleno... Penso di avere e di poter trasmettere tutta l'esperienza maturata in tutti questi anni... 

Ringrazio il presidente e tutta la società perché la riconoscenza è un valore che a me  appartiene... A volte però anche nel calcio viene meno...

Purtroppo anche a livello dilettantistico il lato umano e le capacità tante volte passano in secondo piano subentrano sempre di più altri interessi e fattori che con il calcio non c'entrano niente anzi lo contaminano non lo fanno crescere e neanche migliorare...

Infine ma non ultimi ringrazio tutti i giocatori un gruppo eccezionale che fino all'ultimo minuto di questo campionato ha creduto di realizzare un sogno quello di provare a vincere il campionato passando per i playoff dopo un girone di ritorno da primi della classe ma che proprio a quel fatidico 90' non si è potuto realizzare...

Ci tenevamo molto a raggiungere questo traguardo per dedicarlo ad Alex un ragazzo che adesso ci guarda da lassù... Ciao Alex!!!

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore