giovedì 19 settembre 2019 06:09
Visualizza la versione standard ›

Terza categoria | 31 maggio 2019, 11:57

Sporting Ketzmaja e James all'ultimo atto: il bilancio di mister Morana

"Sarebbe bello chiudere la stagione in bellezza festeggiando"

Sporting Ketzmaja e James all'ultimo atto: il bilancio di mister Morana

Ciccio Morana presenta cosi l'ultimo atto della stagione fra Ketzmaja e James, e ne approfitta per tracciare un bilancio della stagione giallonera, che comunque terminerà con la promozione in Seconda:

Siamo contenti perché penso ce lo siamo meritato, abbiamo chiuso il campionato da primi in classifica stando in testa tutto l'anno...

Purtroppo lo spareggio non è andato come volevamo, a mio parere non abbiamo giocato per niente ma nel calcio vince chi ha più fame e colgo l'occasione per fare i complimenti al Granarolo per essersi portato la coppa a casa, hanno fatto un gran girone di ritorno recuperando un sacco di punti quindi merito loro...

Noi potevamo fare sicuramente di più ma siamo una squadra giovane con me come allenatore alla prima esperienza...

Sabato ci aspetta un'altra finale contro la James che secondo me è una bella squadra, hanno entusiasmo a mille, noi ne veniamo da una sconfitta che brucia tanto ma dobbiamo avere la forza di tirarci su e affrontare l'ultima battaglia della stagione, sarebbe bello chiudere la stagione in bellezza festeggiando...

Comunque vada è stata una bella esperienza personale: al primo anno centrare la promozione non è stato così semplice come sembra...

Quest anno la Terza categoria è stato un gran bel campionato e faccio i complimenti a tutte le squadre ma soprattutto a voi di Settimana Sport per il gran lavoro fatto per far risaltare questo campionato.

Comunque il merito dell'obiettivo centrato è tutto dei miei ragazzi che fin dal primo giorno hanno dimostrato grande professionalità dando sempre tutto in ogni allenamento e partita.

Ci tenevo a ringraziare tutti i componenti dello Sporting Ketzmaja, da Gegge a Ivo passando per Alessio per avermi dato questa grossa occasione dimostrandomi grande fiducia fin dal primo giorno.

Ringrazio anche mio fratello Gaspare per avermi aiutato alla mia prima esperienza da allenatore aiutandomi sia nel campo ma soprattutto fuori nei momenti difficili della stagione...

Ora andiamo a giocarci sabato l'ultima battaglia. Vogliamo finire l'anno in bellezza...

Indietro

Ti potrebbero interessare anche:

Visualizza la versione standard ›