PALLANUOTO | domenica 22 settembre 2019 20:13
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

PALLANUOTO | 02 giugno 2019, 23:30

PALLANUOTO Bogliasco in finale con under 19 e under 20

PALLANUOTO Bogliasco in finale con under 19 e under 20

È stata una grande domenica quella vissuta in casa Bogliasco. La società biancazzurra è infatti riuscita a qualificare alle finali scudetto di categoria entrambe le sue formazioni juniores, quella maschile e quella femminile.
Una notizia che in realtà non è tale poiché vedere i giovani e le giovani levantine contendersi il titolo nazionale con i coetanei è praticamente una regola che si ripete costante da anni.

La prima a stappare il pass per l'atto conclusivo del campionato è stata questa mattina la formazione femminile Under 19 di Mario Sinatra. Le vicecampionesse d'Italia in carica, impegnate nel raggruppamento a quattro di Anzio, hanno fatto bottino pieno, ottenendo tre vittorie in altrettante gare. Il primo successo era arrivato ieri con il faticoso 7-6 sul Velletri; gli altri due, prima contro il Volturno (10-8) quindi con la Vela Ancona (6-1). Per le bogliaschine l'appuntamento tricolore è fissato a metà luglio a Firenze. Nel frattempo le compagne più giovani, cercheranno di centrare a loro volta l'obiettivo nei campionati Under 15 e Under 17.

Un po' più di fatica l'hanno invece incontrata i ragazzi dell'Under 20, che c'entrano comunque le Final Four per la quinta volta negli ultimi sei anni. Di scena tra le mura amiche della Vassallo ma inseriti in un girone molto duro, i giovani di Gimmi Guidaldi hanno impattato sabato sera 6-6 con il Posillipo, per poi vincere gli impegni domenicali contro Roma Vis Nova (9-5) e Trieste (6-4). Solo la differenza reti sfavorevole nei confronti dei napoletani, giunti anch'essi a quota 7 punti, ha relegato i liguri al secondo posto in classifica, costringendoli ad affrontare la temibile Roma Nuoto nella semifinale scudetto del 16 giugno a Viterbo.

Queste le parole dei due tecnici bogliaschini:
"In questi due giorni - commenta Mario Sinatra - non siamo state brillantissime ma l'importante era raggiungere l'obiettivo e ci siano riuscite, oltretutto vincendo il girone a punteggio pieno. Bene così. Le finali sono lontane ma per molte delle ragazze non ci sarà la possibilità di riposarsi essendo impegnate nelle semifinali under 15 ed under 17, dove ovviamente vogliamo ripetere lo stesso percorso fatto con le juniores".

"Tornare ad essere tra le prime quattro squadre d'Italia è un risultato straordinario - afferma Guidaldi -  in pochi ad inizio stagione credevano che potessimo raggiungere un risultato simile. Invece siamo cresciuti passo dopo passo meritandoci questo traguardo. Peccato solo per non essere riusciti a qualificarci come primi nel girone. Purtroppo nella gara con il Posillipo avremmo meritato forse qualcosa in più del pareggio ma è andata così. Ora ci attende un ostacolo difficilissimo, la Roma Nuoto, la squadra indubbiamente favorita per la conquista del titolo. Hanno il portiere e il centroboa che fanno parte del giro della nazionale maggiore, altri 4 o 5 giocatori reduci da un'importante stagione in Serie A1 ed inoltre, giocando a viterbo, avranno l'opportunità di avere dalla propria anche il sostegno del pubblico. Noi però non abbiamo nulla da perdere e andremo lì dando il massimo e cercando di coglierli di sorpresa".

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore