PALLANUOTO | domenica 25 agosto 2019 15:17
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

PALLANUOTO | 11 giugno 2019, 00:20

Buona la prima: la Spazio Rari Nantes Camogli batte 10 a 7 il Pescara

Buona la prima: la Spazio Rari Nantes Camogli batte 10 a 7 il Pescara

Una notte che si farà fatica a dimenticare. In questi anni abbiamo avuto più volte dimostrazione di quanto mancasse la pallanuoto ad alti livelli a Camogli e di quanto la gente tenesse a questa magica calottina, ma quello che è successo alla Giuva per la prima sfida delle semifinali play off va al di là di tutto. Più di 500 persone hanno affollato la piscina del Boschetto regalando uno spettacolo unico nel suo genere e trascinando letteralmente i ragazzi di Temellini. In vasca si è vista una bella partita, a tratti un pò tesa, nella quale il Camogli dopo una partenza un pò contratta, è sempre stato davanti. Nella prima frazione gli ospiti sono passati subito in vantaggio, ma prima della fine del tempo è arrivato puntuale il pareggio di Andrea Cuneo. Nel secondo tempo si stappa la partita: Pescara avanti nuovamente con Di Fulvio prima dell’immediato pareggio di Gatti il quale subito dopo il gol viene espulso dagli arbitri. Il Camogli non si lascia condizionare e passa in vantaggio con Cocchiere, il Pescara non molla e rimette subito tutto in parità; Iaci prova a dare la prima spallata al match con il gol del 4 a 3 in chiusura di tempo. La terza frazione si gioca su un sottilissimo equilibrio, ai gol del Camogli il Pescara risponde nell’immediato. Si arriva così all’ultimo decisivo tempo con i bianconeri in vantaggio 7 a 6. La quarta frazione, però, esce dagli schemi che questa sfida ci aveva fatto vedere. Sale in cattedra un clamoroso Dado Caliogna che in pochi minuti mette a segno una tripletta che manda in estasi la Giuva e regala il primo punto della serie al Camogli. Mercoledì ad Ancona si giocherà gara 2: la grande pallanuoto a Camogli è tornata e con questo pubblico sognare non costa nulla. “Sono molto contento di come i ragazzi abbiano interpretato la partita”, racconta Temellini, “Mi aspettavo una gara molto tosta e un approccio un pò contratto. Per molti dei nostri si trattava della prima sfida play off quindi era normale pagare un pizzico di tensione. Dopo qualche minuto, però, grazie a questo incredibile pubblico ci siamo sciolti e abbiamo giocato la nostra pallanuoto. Ci sono delle cose sulle quali lavoreremo, ma sono molto contento per il risultato. Adesso ci siamo quanto meno guadagnati la possibilità di giocare la bella davanti ai nostri tifosi, ma mercoledì andremo ad Ancona per vincere e chiudere la serie”.

Spazio Rari Nantes Camogli vs Pallanuoto Pescara

Parziali: 1 a 1, 3 a 2, 3 a 3, 3 a 1

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore