Terza categoria | martedì 17 settembre 2019 21:32
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Terza categoria | 05 agosto 2019, 15:50

CORNIGLIANO Si riparte con rinnovate ambizioni

Il presidente Aveni per ora non parla di Seconda Categoria: "Lavoriamo per la terza categoria, ma se la FIGC avesse bisogno..."

CORNIGLIANO Si riparte con rinnovate ambizioni

Il Cornigliano del presidente Rosario Aveni sta lavorando per costruire una squadra competitiva, per la Terza Categoria, anche se la FIGC ha aperto le domande di ripescaggio e in casa neroverde ci stanno facendo un pensierino...

Confermati Tosi Simone e Davide, Cavallini, Leoncini, Ranno, Filippone, Divanni, Aveni, Parodi, Dagnino, Mitrushi, tutti ragazzi che hanno voluto rimanere con molto entusiasmo.

La campagna acquisti è stata mirata e oculata.

In porta l'esperto Angeloni e Campanella in prestito dal Sori, poi arrivano Damiani dall'Atletico Genova, Montecucco dal Fegino, Cantoro, Kola dallo Janua, Giuseppe Costantino, il gruppo ex James composto da Ferrari, Caroli, Percivale, Amato, Caporali e Mirabelli.

Il team manager sarà Vincenzo Reno, nella dirigenza anche Fabio Luccherino e Giuliano Rondoni, papà di mister Gianluca.

Preparatore dei portieri Beppe Moraschi.

Presidente Aveni, ci dica due parole sul suo nuovo mister e sulla possibilità di un ripescaggio in Seconda:

"Gianluca Rondoni, è proprio come me l'aspettavo, ho finito contro di lui l'anno scorso, e allora avevo già in testa di andarmelo a prendere, ci siamo subito trovati sulla stessa lunghezza d'onda. Ora come ora siamo convinti di fare la Terza, siamo attrezzati per essere protagonisti in Terza, ma se la FIGC avesse bisogno di noi per completare l'organico non ci tireremo indietro".

 

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore