RUGBY | giovedì 17 ottobre 2019 12:58
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

RUGBY | 03 settembre 2019, 14:22

Pochi giorni al fischio d’inizio per i Mondiali di Rugby

Pochi giorni al fischio d’inizio per i Mondiali di Rugby

Gli appassionati della palla ovale già fremono: il 20 settembre infatti ci sarà la prima partita della nona edizione della Coppa del Mondo di Rugby. L’edizione 2019 della massima competizione nel rugby a quindici si terrà in Giappone, in dodici città diverse, con l’incontro conclusivo il 2 novembre.

Naturalmente la nazionale favorita rimane quella Neozelandese. Gli All Blacks infatti, vincitori delle ultime due edizioni, puntano ad una tripletta che li farebbe entrare nella leggenda. Seguono a ruota l’Inghilterra, delusa dal risultato ottenuto nel 2015 in casa e in cerca di riscatto, l’Irlanda, vincitrice del Sei Nazioni nel 2018 e vittoriosa anche contro la squadra neozelandese, e il Galles, che ha dimostrato di essere in gran forma vincendo ad inizio anno il Sei Nazioni. Attenzione come sempre anche alle squadre classiche e da sempre al centro dei riflettori, Sud Africa e Australia. Oltre alle formazioni favorite però, ci possono essere delle sorprese, date sia da squadre europee come la Francia, ma anche da squadre dall’altro emisfero, come l’Argentina.

Non possiamo poi dimenticare la nostra nazionale. Gli azzurri capitanati da Parisi e guidati da O’Shea scenderanno in campo per la prima partita contro la Namibia il 22 settembre. Tra i convocati dal CT ci sono molte conferme e nessun esordiente, con la maggior parte dei giocatori provenienti dalla Benetton Rugby e dalle Zebre. Sia l’allenatore sia il capitano si dicono fiduciosi per la preparazione e la determinazione della squadra, che oltre alla squadra africana dovrà affrontare di petto anche Canada, Nuova Zelanda e Sud Africa. Una sfida non da poco ma che vede i nostri azzurri determinati a conquistare l’avanzata ai quarti.

Le partite della nostra nazionale saranno disponibili sulla Rai mentre sarà possibile vedere tutti gli incontri della Coppa del Mondo di Rugby in streaming e su Sky Sport. Gli incontri come abbiamo detto inizieranno il 20 settembre al Tokyo Stadium e proseguiranno fino al 2 novembre, giorno della finale. Nel mentre ci saranno quattro pool, ovvero i gironi, con cinque squadre nazionali ciascuno. Le venti squadre che si sono qualificate per questo mondiale si sfideranno ad inizio autunno negli stadi delle dodici città giapponesi scelte per ospitare il torneo. Seguiranno ad ottobre i quarti e le semifinali, mentre la finalissima si terrà al Nissan Stadium di Yokohama.

Cresce dunque l’attesa e mentre si avvia il countdown per il fischio d’inizio il pensiero va ai nostri azzurri, augurandogli un’ottima performance e tante vittorie.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore