Terza categoria | sabato 19 ottobre 2019 17:30
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Terza categoria | 17 settembre 2019, 17:41

TERZA CATEGORIA Alla scoperta del Boca Zena

TERZA CATEGORIA Alla scoperta del Boca Zena

Antonello Lazzari (vicepresidente e capitano) è il fondatore dall'ASD Boca Zena insieme con Federico Parodi (presidente) e Matteo Bonino (segretario).

“Il progetto di questa nuova squadra di Terza Categoria -spiega Lazzari- nasce da un'idea di un ex giocatore del Lokomotiv Zena che mi ha contattatto, dopo di che io ho portato avanti l'iniziativa lasciando il nome “Zena” ma facendolo precedere da “Boca”, per richiamare la società argentina del Boca Juniors. Infatti sia lo stemma e che le maglie riportano i colori del club sudamericano. Visto che il Boca è stato fondato in Argentina dai genovesi mi è piaciuto far riferimento a questa vicenda”.

Lazzari, classe 1990, aveva smesso da qualche anno per problemi lavorativi ma ha un passato nella Sampierdarenese e nel Mura Angeli.

“L'obiettivo sarebbe quello di tentare di salire di categoria al primo tentativo. L'allenatore sarà Francesco Parodi, che da giocatore ha militato nelle giovanili del Genoa, e in Eccellenza e Promozione ha giocato nel ruolo di portiere. La squadra si allenerà e giocherà le partite in casa al Morgavi di Sampierdarena”.

“Il progetto -continua Lazzari- include ragazzi che abbiano voglia di condividere totalmente questa avventura sino in fondo. Siamo la classica squadra di amici che però ha l'intenzione di fare le cose seriamente. L'obiettivo è arrivare fra le prime cinque, la Terza Categoria per noi è una sorpresa, non la conosciamo bene, ma so che ci sono anche altre squadre come noi al primo anno. Noi partita per partita cercheremo di fare il massimo e poi guarderemo la classifica”.

Fra gli altri componenti della squadra spiccano Samuele Albaracin, Nicolò Vacatello, Matteo Bonino (che ha un passato nella serie A maltese), Raffaele Santimone, Giovanni Lustrino.

“Abbiamo un fan club di nostri amici che verranno a seguire le nostre partite sostenendoci per tutti i novanta minuti, una cosa di cui vado orgoglioso. Organizzeremo lotterie e feste di squadra per racimolare fondi. A questo proposito ringrazio il ristorante pizzeria Al Rustichetto di Molassana per il contributo che ci ha dato”.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore