ALTRI SPORT | giovedì 17 ottobre 2019 12:51
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

ALTRI SPORT | 27 settembre 2019, 16:53

LaCantera Stadium Barabino & Partners si tinge di… Orange!

Al via il Zena Runners Lab per avvicinare i bambini e ragazzi al mondo della corsa.

Importante novità in casa LaCantera Stadium Barabino & Partners che si conferma centro di aggregazione per le attività sportive, per i bambini, i giovani e le famiglie.  

 

Il secondo centro polisportivo cittadino per dimensioni e strutture - di cui sono storici sostenitori e sponsor Ubi Banca, Il Baluardo, De Lucchi Colori e Neon Palumbo – ospiterà il Zena Runners LAB, il nuovo settore giovanile Orange dedicato a bambini e ragazzi a partire dai 6 anni di età che si vogliono avvicinare al mondo della corsa.  

 

L’Associazione Sportiva Dilettantistica Zena Runners, in particolare, mette a disposizione per i giovani atleti un istruttore qualificato, Bruno di Gioia, che sarà disponibile tutti i martedì e giovedì dalle ore 18 alle ore 19 nel campo di atletica de LaCantera Stadium Barabino & Partners. La quota d’iscrizione annuale comprende la divisa sociale, l’ingresso al campo di atletica e gli allenamenti.  

 

Oltre alle iniziative calcistiche, negli ultimi mesi si è registrato presso LaCantera Stadium Barabino & Partners un deciso incremento anche delle attività di atletica leggera e ad oggi salgono a 9 le società che usufruiscono regolarmente dell’impianto (Athle Team, Gruppo Città di Genova, Delta Spedizioni, Atletica Gau, Podistica Peralto, Atletica Arcobaleno, Frecce Zena, 42195 Running Team Genova e Zena Runners).  

 

Unitamente ai consueti allenamenti delle numerose società di atletica leggera, inoltre, una grande campionessa continua a scegliere la pista dell’impianto de La Sciorba per i propri allenamenti: Emma Quaglia della Cambiaso Risso Running Team, la maratoneta genovese giunta al 6° posto della Maratona Femminile ai Campionati Mondiali di Mosca 2013.  

 

La struttura sportiva, oltre a supportare le società sportive amatoriali e professionistiche nei propri programmi di allenamento e di gara, è volto anche a tutti i cittadini, agli atleti e agli amatori e alla comunità della Val Bisagno. 

 

Bambini, giovani, famiglie e anziani frequentano oggi l’impianto, che può coniugare le esigenze di grandi e piccini, offrendo spazi per il calcio, l’atletica, attività ricreative e il nuoto. 

 

L’impianto de La Sciorba, infatti, è volto principalmente all’integrazione di tipologie di utilizzo con un incrocio di atleti provenienti da realtà e discipline differenti, dai professionisti più avanzati del calcio, ai festosi bambini delle scolaresche, agli sportivi di atletica leggera, fino ai giovani campioncini del mondo del calcio. 

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore