ALTRI SPORT | giovedì 21 novembre 2019 01:44
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

ALTRI SPORT | 15 ottobre 2019, 20:02

CANOTTAGGIO Grande festa in casa dell'Urania Vernazzola 1926, da sei anni prima in Italia

Il vicepresidente Roberto Moscatelli ci racconta con orgoglio gli ultimi successi (quattro atleti campioni d'Europa) e invita tutti alla premiazione delle squadre di pesca e canottaggio prevista per domenica 20 ottobre alle 17.30 presso la sede sociale

CANOTTAGGIO Grande festa in casa dell'Urania Vernazzola 1926, da sei anni prima in Italia

Festa grande in casa Urania Vernazzola, dopo gli ennesimi trionfi. Dai quattro atleti campioni d'Europa al sesto titolo consecutivo nazionale a squadra per finire con la premiazione ufficiale di tutti gli equipaggi prevista per domenica prossima nella sede sociale di Vernazzola, il momento è davvero importante, come sottolinea il vicepresidente Roberto Moscatelli, impegnato anche come allenatore della nazionale e consigliere federale.

“L'ultimo atto del 2019 ha visto i nostri quattro atleti campioni d'Europa, e altri tre piazzati al secondo posto. I 4 atleti che facevano parte della Nazionale sono Ilaria Bavazzano, Dario Nicolini, Alessia Graci e Veronica Germano, mentre sul podio sono finiti Arianna Moscatelli, Ottaviano Corradino, Riccardo Fossa, timoniere”.

Moscatelli è davvero orgoglioso:

“Semplicemente è stata la conclusione di un anno magnifico che ha visto il Club Sportivo Urania per il sesto anno consecutivo in vetta alla classifica su 80 società presenti in tutta Italia. Un gruppo splendido, con la voglia di divertirsi e divertire. Per noi lo sport è quello praticato”.

E domenica prossima c'è una ulteriore degna conclusione:

“Si, abbiamo in programma la premiazione di tutta la stagione agonistica con la presentazione degli equipaggi”.

L'Asd Club Sportivo Vernazzola 1926 si è laureata per il sesto anno consecutivo campione d'Italia di canottaggio a sedile fisso.

In totale la società ha circa 350 tesserati, di cui 70 dediti al canottaggio agonistico e una quindicina attiva nella pesca con la pesca al bolentino e la canna da natante, impegnati in tutta la Liguria con campionati provinciali e regionali.

Per il sesto anno, come dicevamo, l'Urania ha vinto il campionato italiano di canottaggio a squadre. Su 80 squadre, la società ha ottenuto per l'ennesima volta il prima sommando una serie di punteggi di varie manifestazioni.

Nel femminile, l'atleta di punta è Ilaria Bavazzano, categoria senior, com 12 titoli italiani assoluti.

Nel maschile spicca Dario Nicolini, junior maschile, che ha da poco vinto un titolo nazionale.

La stagione agonistica va da aprile a ottobre, ma di fatto la società è impegnata tutto l'anno.

“Sono iniziati da poco i corsi -racconta Moscatelli- con una quarantina di ragazzi nuovi. Da noi si inizia dai 9 anni in su, proseguendo per le varie categorie esordienti, allievi, cadetti, ragazzi, junior e senior. Ci alleniamo a Vernazzola, nella nostra baia, ma abbiamo anche alcune barche al canale di calma di Pra. Inoltre disponiamo di una palestra su due piani”.

Guido Dioguardi è il presidente, mentre come dicevamo il vicepresidente è proprio Roberto Moscatelli.

“Ad oggi -conferma con orgoglio- siamo la società numero uno in Italia e di conseguenza anche della Liguria. Da aprile a ottobre gareggiamo in giro per Toscana, Lombardia, Piemonte, su scenari suggestivi come lago Maggiore, lago di Garda, lago di Como e naturalmente in mare”.

Prossimi appuntamenti?

“Domenica 20 ottobre alle 17.30 siete tutti invitati presso la sede della nostra associazione, dove avrà luogo la premiazione delle nostre squadre agonistiche di Pesca a Canottaggio. Festeggeremo insieme questo splendido anno sportivo agonistico appena concluso. A metà dicembre parteciperemo alla Coppa d'Inverno sul Lago di Como, dove porteremo tutti i nostri ragazzi a questa manifestazione a livello promozionale. Infine la domenica prima di Natale avrà luogo presso la nostra sede la Staffetta di Natale, un evento da ideato 12 anni fa: si gareggia con i remoergometri con squadre equilibrate in base all'età, ognuna con una maglietta colorata differente. Un modo per stare insieme, fare sport e divertirsi e farsi gli auguri in attesa della stagione sportiva del 2020”.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore