Seconda categoria | venerdì 13 dicembre 2019 07:05
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Seconda categoria | 11 novembre 2019, 16:31

FABIAN LAMUEDRA "Ho la coscienza a posto, accetto la decisione della società serenamente"

L'ex mister del Borgo Incrociati commenta l'esonero e per il futuro parla chiaro: "Io non porto sponsor, non mi proporrò a nessuno e non andrò mai a vedere squadre in difficoltà"

FABIAN LAMUEDRA "Ho la coscienza a posto, accetto la decisione della società serenamente"

“Eravamo partiti per un nuovo progetto e i presupposti erano buoni, con tanti nuovi giocatori.

Poi purtroppo abbiamo avuto tanti infortuni, Menini, Cavallaro, Prestanizzi, Di Maria, Testasecca e le cose non sono andate bene.

Accetto la decisione della società e rimango tranquillo e sereno, sapendo di aver fatto il massimo.

Ringrazio i miei giocatori, magari non tutti, per gli attestati di stima ricevuti che mi hanno riempito di orgoglio, e accetto serenamente l'esonero, sapendo di avere la coscienza a posto.

Per il futuro e per un mio possibile ritorno su un'altra panchina posso già dire ora che non porterò mai sponsor, non mi proporrò mai a una società, non andrò mai a vedere squadre che sono in difficoltà, anche se ci sono altri colleghi che lo fanno, ma bisogna avere dignità e io sono un uomo tutto di un pezzo.

Se fai il mister devi accettare le cose belle e le cose brutte di questo mondo, da giocatore ero un presuntuoso, ma da allenatore mi ritengo un umile.

Non sono il tipo da polemiche, se avrò da dire qualcosa la dirò ai diretti interessati.

E poi, parliamoci chiaro, se alleno bene, se non alleno va bene lo stesso, ho una bella moglie, due cani, una bella casa, la mia vita che mi piace così com'è, non vivo per una panchina a tutti i costi”.

Fabian Lamuedra (ex allenatore Borgo Incrociati)


Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore