Serie D | lunedì 06 aprile 2020 01:09
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Serie D | 22 febbraio 2020, 17:25

SERIE D Il Borgosesia batte di misura la Sanremese

Il resoconto dell'ufficio stampa piemontese

SERIE D Il Borgosesia batte di misura la Sanremese

Borgosesia 1

Sanremese 0

Marcatori: 36’ Ravasi.

Borgosesia (3-5-2): Iali 6,5; Ferrando 6,5, Costa 6, De Letteriis 6,5; Iannacone 6, Ferrandino 6,5 (41’ st Tagliapietra ng), Rizzo 6,5 (39’ st Matera ng), Castelletto 6 Renolfi 6 (28’ st Barella 6); Bigotto 6 (34’ st Cirigliano ng), Ravasi 7 (46’ st Probo ng).

A disp.: Galli, Rastello, Canessa.

All.: Didu 6,5.  

Sanremese (3-4-2-1): Caruso 7; Manes 6, Gagliardini 6, Ponzio 6; Bregliano 6, Taddei 6, Likaxhiu 6, Gerace 6 (26’ st Calderone 6); Gagliardi 5,5 (5’ st Scalzi 6), Spinosa 6,5; Lo Bosco 5,5 (34’ st De Iulis ng).

A disp.: Signorini, Maroni, Colombi, Fenati.

All.: Ascoli 6.

Arbitro: Schiavon di Treviso 6.

Guardalinee: Giangregorio di Padova e Gnocco di Este

Note: cielo sereno. Terreno in erba sintetica. Spettatori: 250 circa. Ammoniti: Rizzo, Ponzio, Barrella. Angoli: 4-6. Recupero: 0’ pt – 5’ st.

Torna al successo il Borgosesia e lo fa con il gol del solito Ravasi, salito a quota 16 gol in campionato.

Nel primo tempo si fanno preferire gli ospiti che appaiono più pungenti, senza però creare grandissimi grattacapi alla retroguardia granata.

Nella ripresa lo spartito si inverte e sono i valsesiani ad avere in mano il pallino del gioco e concretizzano la supremazia passata la mezz’ora con il gol di Ravasi.

 La prima offensiva è di marca ligure.

Spinosa lancia Lo Bosco che si vede murare la conclusione da Iali.

Al minuto 17 è Gagliardini a provarci sugli sviluppi di un corner ma la mira è alta.

Quattro minuti dopo, Spinosa su punizione colpisce l’esterno della rete.

Dopo è ancora Sanremese, cross tagliato di Bregliano, Iali respinge.

Ospiti pericolosi anche al 32’, cross basso di Bregliano, Ferrando anticipa Spinosa e mette in angolo.

Il Borgosesia si fa vivo un minuto dopo, con un tiro di Castelletto che non inquadra lo specchio della porta. 

Sull’altro fronte, Spinosa scaglia un siluro che Iali respinge di pugni.

Allo scadere del primo tempo, Ferrandino costringe Caruso a salvarsi in corner.

Prima di entrare negli spogliatoi c’è ancora tempo per il tiro di Likaxhiu, Iali non ha problemi. 

Rientrati in campo ci prova Ravasi, palla fuori. 

Al 7’ è Ferrandino ad alzare troppo la mira dalla distanza.

Tre giri di lancette, e Caruso dice no a una pregevole conclusione di Rizzo.

I liguri si riaffacciano in avanti al 14’, esterno della rete per Bregliano.

Dopo Caruso si supera sull’incornata di De Letteriis.  

Pericolosa anche la conclusione al volo di Renolfi che però termina a lato. 

Superata la mezz’ora, Caruso in rapida successione dice di no a Ravasi e Iannacone.

Ravasi ci prova ancora di testa, Caruso c’è. 

Il forcing granata è premiato al 36’ quando Ravasi dal limite, indirizza all’angolino dove Caruso non ci può arrivare.

La Sanremese cerca il pareggio ma a festeggiare sono i granata.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore