/ Seconda categoria
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Seconda categoria | 14 novembre 2019, 19:03

SECONDA D Mano pesante del Giudice Sportivo su tre società

Per un totale di 750 euro di ammenda

SECONDA D Mano pesante del Giudice Sportivo su tre società

Euro 500,00 CORNIGLIANESE 1919 Per aver lasciato i cancelli che delimitano la zona degli spogliatoi aperti ed incustoditi ed aver consentito, a fine gara, l'ingresso nella zona antistante gli spogliatoi ad un soggetto non compiutamente identificato in quanto non presente nella distinta ufficiale ma sicuramente riconducibile alla società per via dell'abbigliamento il quale aggrediva l'arbitro colpendolo con un violento schiaffo alla base del collo che gli provocava bruciore.

Euro 150,00 MELE Perché i sostenitori della squadra, per tutta la durata della gara, rivolgevano epiteti ingiuriosi al direttore di gara ed uno di essi, a fine partita, raggiungeva l'arbitro prima che lo stesso entrasse nel proprio spogliatoio e dopo averlo urtato leggermente, senza provocargli dolore, rivolgeva al suo indirizzo una frase minacciosa.

Euro 100,00 BOLZANETESE VIRTUS V.D.G. Euro 100,00 MASONE Per aver consentito l'ingresso ad alcuni tifosi alla zona antistante gli spogliatoi. 

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore