/ Prima categoria
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Prima categoria | 25 gennaio 2020, 00:01

BUON COMPLEANNO E 10 DOMANDE A... Riccardo Mangiapane!

Il ds dell'Anpi Casassa oggi compie 33 anni e festeggia... rispondendo alle nostre 10 domande

BUON COMPLEANNO E 10 DOMANDE A... Riccardo Mangiapane!

Ciao RICCARDO, 10 domande per il tuo compleanno per www.settimanasport.com

1 Tanti auguri, come festeggerai oggi?

Al XXV Aprile per ANPI-Torriglia, visto che quest'anno il mio compleanno cade di Sabato. Speriamo di festeggiare sul campo.

2 Che regalo chiederesti alla tua squadra?

Diciamo che 3 punti sarebbero un bel regalo di compleanno.

Riceveremo un Torriglia in crisi di risultati, speriamo che i ragazzi non siano così "pirla" da sottovalutare l'impegno.

Veniamo da un buon filotto di risultati, fermarsi adesso sarebbe un delitto. 

3 Dammi un giudizio sul campionato della tua squadra finora

Il giudizio, essendo primi al 25 Gennaio, non può che essere positivo.

Ad agosto ci davano nel lotto delle favorite ma conoscendo bene questo campionato sapevo bene che le vittorie non sarebbero arrivate con le "figurine" ma creando una squadra unita e compatta.

Le ultime annate ce l'hanno insegnato: non hanno mai vinto le squadre coi singoli più forti ma quelle che sono riuscite ad avere un'identità. 

4 Un passo indietro: nella tua carriera più ricordi, rimorsi o rimpianti?

Rimorsi e rimpianti non direi.

Tanti ricordi bellissimi, dagli anni del Ligorna col grande Mister Dolcino a quelli più recenti con le promozioni con Burlando, Pontecarrega e Anpi, dove ho appeso le scarpe al chiodo.

5 Fra 10 anni dove ti vedi: sempre sul campo, e in che ruolo?

Questo è una domanda a cui è impossibile rispondere.

10 anni fa avevo 23 anni, giocavo nel Ligorna; mi avessi fatto la stessa domanda nel 2010 non ti avrei mai detto che sarei diventato dirigente dell' ANPI. Una cosa però te la dico: non voglio fare l'allenatore e non prenderò il patentino.

 Per la passione che ho è molto probabile rimanga nel calcio; oppure, se la mia bimba iniziasse a giocare a pallavolo finirò alla Normac AVB, sempre in famiglia. 

6 Cosa non rifaresti nel tuo percorso calcistico se potessi ritornare indietro

Rifarei tutto tranne andare alla Pro Recco, l'unico anno che mi sono mosso dalla Val Bisagno.

E col senno di poi mi sarebbe piaciuto fare il campionato di Prima B nel 2017/2018 con la Burlando con Mister Bonaldi dopo la promozione dalla Seconda. Mi è dispiaciuto non continuare, ma la decisione la presi per andare all'ANPI ed iniziare un ciclo che credo stia portando ottimi frutti.

7 Aggiungi o togli una regola al calcio: cosa sceglieresti? 

Se un giocatore dopo un fallo prende la palla in mano e si allontana anche solo di un metro deve essere ammonito automaticamente.

8 Diventi presidente di una squadra dilettantistica: a chi la faresti allenare e che colori sceglieresti.

Diciamo che figurativamente lo sono già quindi non posso dirti un nome diverso da Mister Caorsi sennò si attapira.

E comunque sarò schietto: nel calcio dilettantistico allenatori bravi in giro a mio parere ce ne sono pochi.

Il colore della squadra non si sceglie, fa parte della storia della società; ne dovrei fondare una nuova poi faccio scegliere a mia figlia

9 Un calciatore di serie A per amicizia viene a giocare nella tua squadra: chi vorresti che fosse?

Un giocatore umile, sempre presente che non crea problemi. Quindi prenderei Morten Thorsby. 

10 Genoano, sampdoriano o.... un giudizio sul momento della tua squadra del cuore

Sampdoriano, siamo piuttosto scarsi ma per fortuna c'è qualcuno peggio di noi quindi dovremmo riuscire a salvarci.

Anche grazie a Mister Ranieri che ha portato una buona dose di esperienza

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore