/ Attualità
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Attualità | 31 gennaio 2020, 15:00

Nuovo crollo in galleria sulla A26: la genovese Assotrasporti chiede l’intervento immediato

Nuovo crollo in galleria sulla A26: la genovese Assotrasporti chiede l’intervento immediato

Le autostrade liguri continuano a far paura: dopo l’ultima notizia del distaccamento di una lamiera della galleria Pietraguzza sulla A26 Genova-Gravellona Toce, la genovese Assotrasporti ribadisce la richiesta di intervento immediato da parte del Governo.


Per fortuna non ci sono state conseguenze: qualche danno materiale al mezzo che ha investito la lamiera e un grande spavento, ma se l’ondulina fosse stata urtata da una macchina o, peggio ancora, da una moto, le conseguenze avrebbero potuto essere ben più gravi.


“Chi viaggia in autostrada continua a rischiare la propria vita” rammenta Secondo Sandiano, Presidente di Assotrasporti e vicepresidente vicario di Eumove. “Torno a citare la poesia di Ungaretti – Si sta come d’autunno sugli alberi le foglie – per ribadire la gravità dell’emergenza venutasi a creare. A nome nostro e delle altre sette Associazioni e Confederazioni aderenti, rinnovo la richiesta di intervento immediato da parte del Governo con la dichiarazione dello stato d’emergenza e conseguente impiego del personale tecnico competente tramite il distaccamento per un giorno a settimana, per il rapido e indubbiamente indispensabile monitoraggio della rete viaria e ferroviaria nazionale.”


“Nei giorni scorsi ho presentato presso la Prefettura di Cuneo una richiesta analoga, per capire e rassicurare i nostri associati circa lo stato di salute di strade, ponti, gallerie e ferrovie della provincia” aggiunge Fabrizio Civallero, Segretario nazionale nonché segretario provinciale ACIT, Associazione Cuneese Innovazione nel Trasporto aderente ad Assotrasporti.

“In questi giorni stiamo provvedendo a contattare le singole prefetture di Piemonte, Liguria e altre zone a rischio” conferma il Presidente Sandiano “Non possiamo continuare a rischiare la vita ogni volta che ci mettiamo al volante”.

Assotrasporti ed Eumove, rappresentante da Secondo Sandiano, insieme a Berlino Tazza, Presidente di Confederazione delle imprese e dei professionisti Sistema Impresa, Alfonso Riva, Presidente di FAI Federazione Autonoleggiatori Italiani Trasporto Persone, Tommaso Cerciello, Presidente di Confederazione Nazionale Piccole e Medie Imprese, Giovanni Cicero, Presidente di Valore Impresa, Federterziario Genova e Renzo Erbisti, Presidente di Azione nel Trasporto Italiano e CTLE Confederazione del Trasporto e della Logistica in Europa, ribadiscono l’invito rivolto a tutti, associazioni, politici e cittadini, di partecipare e dare il proprio contributo per trovare una soluzione efficace a questa grave emergenza: iscrivetevi al nuovo gruppo Facebook “Stato emergenza strade e ferrovie per prevenire crolli e morti” per dare i vostri suggerimenti e inviare segnalazioni. Non dimenticate di seguire Assotrasporti su Facebook e Twitter, e sulle riviste TN TrasportoNotizie e GM GenteinMovimento.



Ufficio Stampa Assotrasporti

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore