LA DIRETTA CON LA SESTRESE

ATTUALITA' | venerdì 29 maggio 2020 23:21
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

ATTUALITA' | 18 marzo 2020, 17:32

PROBABILE DIVIETO DI ATTIVITA' ALL'APERTO Spadafora per il pugno duro

"Nelle prossime ore bisognerà prendere in considerazione anche la possibilità di un divieto completo all'attività all'aperto". Lo ha detto il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora al Tg1.

PROBABILE DIVIETO DI ATTIVITA' ALL'APERTO Spadafora per il pugno duro

"Nelle prossime ore bisognerà prendere in considerazione anche la possibilità di un divieto completo all'attività all'aperto".

Lo ha detto oggi il ministro dello Sport e delle Politiche Giovanili Vincenzo Spadafora intervistato dal Tg1.

"Se fino adesso abbiamo consentito l'opportunità di praticare attività fisica all'aperto è stato perché la comunità medico scientifica ci diceva di dare la possibilità a molte persone di poter correre, anche per altre patologie... Però l'appello generale era di restare a casa. Se questo appello non viene ascoltato saremo costretti a porre un divieto assoluto", ha aggiunto il ministro.

"Non vedo l'esigenza straordinaria di rischiare in questa settimana, una delle più critiche a livello di picchi secondo la comunità scientifica", le parole del ministro a Agorà in mattinata. "Ci sono ancora tantissime persone che sembrano sottovalutare i rischi che il paese sta correndo".

(www.adnkronos.com)

 

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore