/ Pallavolo
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Pallavolo | 21 luglio 2020, 18:01

PSA OLYMPIA Michela Gouchon è il nuovo libero della squadra gialloblù

Il comunicato della società

PSA OLYMPIA Michela Gouchon è il nuovo libero della squadra gialloblù

Dopo le numerose riconferme della rosa che ha vinto la B2 e i 3 innesti da Serteco è tempo di nuovi acquisti in casa PSA Olympia: il roster gialloblù si rafforza con l'innesto di Michela Gouchon.  

Il libero classe '99 inizia nel Giaveno, per poi passare all'Unionvolley Pinerolo, squadra con cui disputa i campionati giovanili dall'Under 12 all'Under 18. L'approdo nel campionato nazionale di B2 arriva nella stagione 2016/17 in seguito alla vittoria della Serie C l'anno precedente. Con le sue buone prestazioni Gouchon si guadagna la chiamata in prima squadra in B1 nell'annata 2017/18 dove centra la promozione in A2. L'anno seguente rimane sempre protagonista in B1, ma con la casacca del Volley Parella Torino. Infine nell'ultimo campionato disputa sempre la B1, ma con la maglia di Acqui Terme. Per coach Matteo Zanoni si tratta di un rinforzo di valore con esperienza nella categoria nonostante la giovane età.  

Le prime parola da giocatrice gialloblù "Ho scelto la PSA Olympia perché penso sia un’ottima società, neopromossa in B1, che ha tanta voglia di fare bene in un campionato ostico come quello che ci troveremo ad affrontare".  

I motivi della scelta "Le motivazioni che mi hanno spinta maggiormente a fare questa scelta sono state prima di tutto il grande entusiasmo che traspare dalle persone che fanno parte di questa società e il desiderio da parte di quest’ultime di allestire una rosa molto competitiva. Sono senza dubbio contenta di far parte di questo progetto e di avere la possibilità di mettermi nuovamente in gioco in questo tipo di campionato che conosco abbastanza bene".  

Gouchon fissa gli obiettivi "Ho sentito parlare di alcune giocatrici che fanno parte della rosa e con alcune di loro ci ho giocato dall’altra parte della rete. Saremo un squadra abbastanza giovane e anche per questo motivo la voglia di dare il massimo è molto alta. Mi aspetto di fare un bel campionato e di togliermi qualche soddisfazione sia a livello personale che di squadra e soprattutto non vedo l’ora di tornare in palestra per conoscere le mie nuove compagne e cominciare finalmente quest’avventura".

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore