/ Serie D
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Serie D | 31 luglio 2020, 11:22

SANREMESE Roberto Sturaro nuovo medico sociale biancoazzurro

SANREMESE Roberto Sturaro nuovo medico sociale biancoazzurro

La Sanremese Calcio comunica che il dottor Roberto Sturaro sarà il nuovo medico sociale della prima squadra nella prossima stagione 2020/21.

Nato il 3 giugno del 1952, origini romane ma sanremese d’adozione, Sturaro è medico chirurgo dal 1977, specialista in medicina interna e medico ospedaliero dal 1980 al 2012, con attività di medicina d’urgenza (pronto soccorso) dal 1980 al 2002, poi responsabile del servizio dipartimentale di endocrinologia e diabetologia fino al 2012, quando è andato in pensione. Medico della rappresentativa regionale ligure dal 2007, è reduce dall’esperienza con l’Ospedaletti Calcio.

In qualità di medico sociale e responsabile dello staff sanitario della prima squadra, Sturaro si avvarrà anche della collaborazione come consulenti esterni del dott. Giovanni Mascelli, ex primario di Cardiologia a Sanremo, del dott. Paolo Sibona quale consulente radiodiagnostico e del dott. Enrico Trucco, specialista in fisioterapia.

Per me si tratta di un gradito ritorno – afferma Roberto Sturaroho già ricoperto questo incarico durante gli anni della gestione Ruggieri. Ho sempre seguito con affetto le vicende della Sanremese, ora che i miei figli si sono avvicinati ulteriormente a questo club (Paolo è il nuovo responsabile del Settore giovanile, Fabio un calciatore della prima squadra ndr) non potevo tirarmi indietro. Sarà un anno molto difficile e delicato: dovremo imparare a convivere con il Covid, rispettando i protocolli sanitari richiesti dalla Federazione e seguendo le norme consigliate per cercare di ridurre al minimo possibile i contagi. In questo anche il calcio dilettantistico dovrà fare la sua parte.

La Sanremese Calcio, augurando buon lavoro al dottor Roberto Sturaro, intende ringraziare per la disponibilità e la professionalità dimostrata in questi anni il dottor Silvio Canetti, delegato FIGC di Imperia, e il dottor Claudio Muià, entrambi da sempre vicini al mondo biancoazzurro.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore