/ Pallavolo
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Pallavolo | 05 agosto 2020, 19:07

SERTECO La giovane Chiara Fabbrini promossa in prima squadra

Il comunicato della società

SERTECO La giovane Chiara Fabbrini promossa in prima squadra

Dopo i recenti nuovi innesti per la prossima stagione di B2, un'altra nota lieta in casa arancionera, sempre nel segno del progetto giovani Olympia-Serteco: Chiara Fabbrini, uno dei migliori prospetti del settore giovanile arancionero, nella prossima stagione sarà aggregata alla prima squadra guidata da Mario Barigione.

Per la giovane banda classe 2004 sarà una stagione ricca di impegni tra Under 17, Serie D e prima squadra in B2.  L'inserimento di Chiara in prima squadra dimostra ancora una volta quanto la società punti sul settore giovanile, grazie anche al progetto in comune con l'Olympia.  

Le parole di Chiara dopo questa promozione in prima squadra "Sono entusiasta ed emozionata di far parte del roster della B2 e ringrazio la Serteco per questa grande opportunità che affronterò con massimo impegno e passione. Sono molto felice che ci sia un progetto volto a far emergere la pallavolo femminile ligure e che si possa intraprendere un percorso di crescita all’interno della propria città natale. Siamo una squadra giovane, ma composta da ragazze con una grande passione e determinazione e sono certa che lo dimostreremo anche in campo".  

L'importanza di questo inserimento in prima squadra "Penso che l’esperienza delle mie compagne,la professionalità dello staff tecnico e il livello degli allenamenti, nonché delle avversarie, mi aiuteranno a crescere tecnicamente e mentalmente e a dare il massimo nei campionati di Serie D e Under 17 per raggiungere gli obiettivi previsti".  

Fabbrini fissa i propri obiettivi "L’obiettivo personale è quello di crescere pallavolisticamente e mentalmente cercando di migliorare ad ogni singolo allenamento;mi auguro inoltre di contribuire al raggiungimento degli obiettivi di squadra in tutti i campionati insieme alle mie compagne".

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore