/ Eccellenza
Lavoro in Italia

Cerca sul sito

Vai all'archivio ›

Cerca nel web

Eccellenza | 17 novembre 2020, 16:47

DAVIDE SIGHIERI "Abbiamo una voglia matta di giocare, io non avrei problemi a farlo anche d'estate"

Il fantasista della Sestrese apre poi una polemica: "Perchè i calciatori dilettanti non sono tutelati? In questo periodo tanti di noi non prendono rimborsi, mentre ci sono ragazzini senza reddito che ottengono 800 euro al mese..."

DAVIDE SIGHIERI "Abbiamo una voglia matta di giocare, io non avrei problemi a farlo anche d'estate"

Davide Sighieri, come stai vivendo il momento?

"Come sapete io lavoro all'Asef, e purtroppo ho il polso della situazione;  sicuramente la situazione è grave per quantità di casi positivi che è sotto gli occhi di tutti. Questo statisticamente è un periodo con maggiori decessi ma la situazione contingente non aiuta a migliorare..."

Sei d'accordo con tutte le limitazioni che abbiamo?

"Io credo che dobbiamo pensare a conviverci finchè non ci sarà il vaccino. Mi chiedo perchè dobbiamo vivere a metà come stiamo facendo ora, senza vivere le nostre passioni come vorremmo, questa non è una soluzione. Io credo che usando le precauzioni del caso si potrebbe continuare la nostra vita normale. Fosse per me, io vivrei quasi normalmente, ma ci atteniamo alle regole di chi ne sa più di noi".

Quando pensi che tornerete in campo?

"Io credo che si ripartirà a gennaio, magari si potessero già fare i recuperi a dicembre ma mi sembra una ipotesi ottimistica".

Vi state allenando o siete fermi?

"Noi alla Sestrese ci stiamo allenando, facciamo tanto lavoro aerobico, analitico- tecnico con la palla, un po' di tattica senza contrasto, tiri in porta. Ecco questa dei tiri è una cosa bella, penso che alla ripresa vedremo qualche gol in più".

C'è stata un po' di polemica fra chi si allena e chi no. Tu da che parte stai?

"Io penso che con buon senso e buona volontà si può fare tutto, allenarsi non è impossibile, poi se uno non se la sente è giusto che stia a casa. Fossi un presidente o un allenatore non obbligherei nessuno, si fa allenamento, e chi non vuole farlo sta a casa. In questo momento non c'è un rimborso per chi si allena, chi lo fa, lo fa solo per la passione di farlo. La società ci mette a disposizione la struttura e io ringrazio di essere alla Sestrese".

C'è però un aspetto che non ti piace:

"Sono stati adeguati alla figura dei collaboratori sportivi anche ragazzini che prendono un rimborso attorno ai 100 euro, e ne possono prendere 800 dallo Stato perchè non hanno altro reddito. Io come tanti altri invece non abbiamo diritto a nulla. Io credo che ci vorrebbe una maggiore tutela per i calciatori dilettanti che ad oggi non c'è, spero che ci sia una svolta sul tema perchè ci sono tanti ragazzi come me che sui soldi del calcio ci fanno conto a inizio anno quando pensano alle entrate per la famiglia".

A proposito, cosa pensi della proposta di Daniele Adani che auspica l'autotassazione dei professionisti a favore dei dilettanti?

"La proposta di Adani sarebbe intelligente, ma la parte che guadagna di più in qualsiasi settore purtroppo pensa solo a se stessa, non penso che i professionisti si tasseranno mai a favore dei dilettanti, anche fosse solo per il 5%".

Parlando di calcio, possiamo commentare l'inizio della stagione, anche se molto complicato?

"Il commento di inizio stagione te lo faccio perchè in campo ci siamo andati, abbiamo avuto un inizio difficile e sfortunato, e in due partite su tre meritavamo di portare a casa punti se non di vincere. Oggi cerchiamo di tenerci in movimento, mantenere la forma per essere pronti quando sarà il momento di ripartire".

Come pensi si potrà portare a termine la stagione?

"Io penso che a mali estremi, una soluzione sarà quella di abbreviare la fase finale, portando meno squadre ai playoff. Ma se dovessi deciderei io, proporrei di allungare la stagione a oltranza, finchè non si saranno giocate tutte le partite. Io come tanti altri abbiamo una voglia matta di giocare e saremmo disposti a farlo senza problemi anche d'estate".

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore